SHARE
tatuaggi_soluzione_Watch

tatuaggi_soluzione_Watch

Si è tanto discusso sui problemi di rilevazione dei dati di Apple Watch su persone su cui sono presenti dei tatuaggi proprio nel punto in cui sono posti i sensori dell’orologio ed oggi arriva la conferma direttamente da Apple che aggiorna le pagine del supporto aggiungendo il seguenti paragrafo:

Modifiche temporanee o permanenti alla pelle, come ad esempio alcuni tatuaggi, possono influire sulle prestazioni dei sensori di frequenza cardiaca. L’inchiostro, il motivo e la saturazione di alcuni tatuaggi può bloccare la luce dal sensore, rendendo difficile ottenere letture affidabili.

 

 

I proprietari di Apple Watch che hanno riscontrato il problema a causa di alcuni tatuaggi ne stanno discutenti su Redditi e su Twitter cerando di spiegare che cosa realmente influisce sul funzionamento del sensore. Le opinioni sono innumerevoli come anche i test eseguiti, c’è chi afferma che il sensore smette di funzionare quando entra in contatto con aree solide e  inchiostri scuri come il rosso e il nero. Alcuni sono riusciti ad utilizzare la rilevazione del battito cardiaco di Apple Watch anche attraverso le maniche dei vestiti, disattivando il Wrist Detection su iPhone

soluzione_tatuaggi_watch

Il documento di supporto conclude con un piccolo suggerimento per i problemi con Watch e i tatuaggi che sicuramente non renderà la vita più semplice agli utenti di Apple Watch. Durante gli allenamenti, se si vuole rilevare il battito cardiaco, è possibile utilizzare in associazione un cardiofrequenzimetro con fascia pettorale che offra una connettività bluetooth.

 

Fonte

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA