SHARE

  
Perché è sempre al polso, Apple Watch è continuamente esposto ad elementi esterni, sopratutto durante le fasi di allenamento e di utilizzo quotidiano. Alcuni elementi come sporcizia, sudore o liquidi che sono caduti accidentalmente sul dispositivo, possono intaccare i componenti di Apple Watch e, cosa non da meno, apparire con un look trasandato. Di seguito sono riportati alcuni consigli su come pulire correttamente Apple Watch in tutte le sue parti senza correre il rischio di fare danni.

Pulire il cinturino di Watch Sport in fluoroelastomero è un gioco da ragazzi, infatti essendo pensato per reggere alle attività più estreme è sufficiente utilizzare un liquido per i piatti delicato, risciacquare con acqua ed asciugare con un panno morbido. E’ preferibile eseguire questa operazione scollegando il cinturino dalla cassa per evitare schizzi sulla stessa. Per quanto riguarda i cinturini in pelle, il discorso è più complicato. La pulizia può essere eseguita con un panno morbido imbevuto con un goccio d’acqua facendo attenzione a non inzuppare la pelle che potrebbe riportare chiazze e aloni, mentre per i cinturini a maglie si può ricorrere ad un panno umido da strofinare energicamente per rimuovere lo sporco.
Per quanto riguarda la pulizia dello schermo, Apple avverte l’utente che l’utilizzo di aria compressa, detergenti abrasivi e aria calda prodotta dagli elettrodomestici sono dannosi per Apple Watch, pertanto sono sconsigliati. Il metodo corretto per la pulizia dello schermo di Apple Watch consiste nell’utilizzare un panno morbido, come quelli che trovi nelle confezioni delle pellicole per iPhone o nelle scatole degli occhiali, da utilizzare inumidito per rimuovere le macchie e asciutto per lucidare bene lo schermo. Se non vuoi correre rischi, puoi proteggere lo schermo di Apple Watch con le apposite pellicole trasparenti per evitare sporcizia in futuro, qui trovi una lista delle migliori attualmente in commercio.
La parte più difficile da pulire è la corona digitale che potrebbe presentare con il tempo, difficoltà nella rotazione a causa di elementi intrusi appiccicosi. Apple non ha dato indicazioni precise a riguardo ed essendo un pezzo hardware fondamentale per Apple Watch bisogna procedere con molta cautela. Il consiglio è quello di utilizzare sempre un panno umido da far passare bene introno alla corona per rimuovere le impurità, oppure puoi seguire il consiglio testato dai colleghi di iPhoneHacks a tuo rischio e pericolo (noi non ci assumiamo nessuna responsabilità a riguardo, riportiamo soltanto la segnalazione tradotta)

  • Rimuovere Apple Watch dal polso o dal caricabatterie.
  • Spegnere Apple Watch premendo e tenendo premuto il pulsante fino a quando appare il menu di controllo di potenza e quindi toccando “Power Off”.
  • Se hai una fascia in pelle, rimuoverla dal tuo orologio Apple per impedire danni d’acqua per la cinghia.
  • Tenere l’orologio sotto un rubinetto e mettere la corona digitale e i pulsanti leggermente sotto l’acqua corrente, acqua calda e fresca. Non utilizzare saponi o altri prodotti per la pulizia dell’hardware dell’orologio.
  • Ruotare e premere la corona digitale e premere il pulsante laterale quando l’acqua scorre sopra gli spazi fra l’alloggiamento dell’orologio e il pulsante della corona.
  • Proseguire per circa 10-15 secondi di pulizia.
  • Togliere dall’acqua e asciugare il vostro orologio di Apple con un panno non abrasivo e privo di lanugine.

Abbiamo visto in precedenza che Apple Watch resiste a profondità eccellenti e risulta essere impermeabile ma Apple non ha menzionato il fatto che il dispositivo abbia una capacità subacquea, pertanto consiglio di procedere con cautela.
Per finire, se hai rigato la cassa di Apple Watch, cliccando qui trovi la soluzione al tuo problema.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA