SHARE
Apple Watch USA
Apple Watch presto sarà venduto nei negozi non Apple negli USA

Il famoso rivenditore americano Best Buy inizierà a vendere l’Apple Watch in 100 selezionati negozi a partire da agosto 2015, ma pare che entro le vacanze di Natale si aggiungeranno alla lista altri 200 punti vendita per un totale di 300.

Apple Watch USA
Apple Watch presto sarà venduto nei negozi non Apple negli USA

Apple sta preparandosi per compiere l’ulteriore salto e passo in avanti per aumentare la distribuzione e quindi il volume di vendite del suo Apple Watch, permettendo tra pochi mesi a più di 300 nuovi negozi di poter iniziare a commercializzare lo smartwatch con sistema operativo Watch OS dell’azienda di Cupertino.

Il primo e famoso rivenditore che negli USA inizierà la commercializzazione ufficiale sarà Best Buy che a partire dal 7 agosto 2015 potrà commercializzare liberamente 16 diversi modelli di Apple Watch (sia da 38 che 42 mm) che comprenderanno la versione Sport e quella con cassa in acciaio ma non la versione Edition, che come sappiamo costa più di 10.000 dollari e quindi è difficilmente commercializzabile in un normale store di hi-tech (oltre che per eventuali problemi di sicurezza).

Apple permetterà a Best Buy di vendere anche 50 diversi tipi di accessori che comprenderanno cinturini, schermi protettivi, stands, caricabatterie eccetera.

Già con l’accordo con il rivenditore Best Buy negli Stati Uniti a partire dal 7 agosto l’Apple Watch sarà venduto in circa nuovi 100 negozi selezionati della catena commerciale che si aggiungeranno ai quelli ufficiali dell’azienda di Cupertino; più in la gli Apple Watch saranno distribuiti a tutti i 300 negozi di Best Buy per coprire la richiesta durante le vacanze natalizie

Apple Watch la commercializzazione sarà ampliata anche in Italia?

Apple comunque non si ferma di certo qua: secondo gli esperti di mercato l’incremento del canale di distribuzione dell’Apple Watch vedrà il suo massimo prima delle vacanze di natale di quest’anno, dato che l’azienda di Cupertino forse potrebbe aumentare il numero dei rivenditori autorizzati a vendere lo smartwatch.

Questo significa che forse anche in Italia le più grandi catene commerciali a livello nazionale (Mediaworld, Euronics, Unieuro, Trony eccetera) prima della fine dell’anno potranno esporre nei propri negozi di elettronica anche alcuni modelli di Apple Watch (ovviamente Sport e forse qualche versione in acciaio).

Dato che in Italia gli Apple Store sono decisamente pochi, e localizzati solo in determinate città, gli accordi con rivenditori terzi italiani potrebbero fare incrementare sensibilmente le vendite nel nostro paese, dato che i consumatori avranno maggiori possibilità di vedere e provare di persona l’indossabile dell’azienda di Cupertino; ovviamente non ci sono certezze e date certe, ma se ne sapremo di più ve lo diremo sicuramente!

Fonte: Notizia

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA