SHARE
Samsung Gear S2 primi teaser
Samsung Gear S2 primi teaser

Samsung svela a sorpresa il Gear S2 tramite alcune immagini teaser che mostrano lo smartwatch circolare con sistema operativo Tizen in tutta la sua bellezza.

Samsung Gear S2 primi teaser
Samsung Gear S2 primi teaser

Durante l’evento Unpacked di oggi, Samsung all’ultimo minuto ha svelato una serie di immagini commerciali per mostrare al grande pubblico il suo primo smartwatch con display circolare che prenderà il nome di Gear S2; la presentazione ufficiale avverrà invece in data 3 settembre 2015 a Berlino in un evento dedicato unicamente all’indossabile.

Dal punto di vista estetico, come potete vedere pure voi, il Samsung Gear S2 si presenta con una scocca in metallo e un display circolare che con buona probabilità avrà una risoluzione piuttosto elevata e dei colori nitidi (pensiamo che l’azienda coreana utilizzerà la propria tecnologia OLED o meglio dire Super Amoled per questo dispositivo).

Samsung-Gear-S2-teaser2

I cinturini sulla carta sembrano essere abbinati allo stesso colore della cassa, che nelle prime immagini mostrano una tonalità grigio argentato e un classico nero molto lucente, entrambi colori che sembrano abbinarsi bene ai recenti smartphone top di gamma dell’azienda coreana.

Samsung Gear S2: le funzioni già note

Per quanto riguarda le funzionalità sappiamo che Samsung Gear S2 avrà un anello circolare adibito alla navigazione e alle opzioni intorno al suo display; seppure non è stato mostrato all’opera durante la demo dell’evento di oggi, pare che le icone delle applicazioni dello smartwatch saranno posizionate a cerchio sul display.

Samsung-Gear-S2-applicazioni

Previsti ovviamente i vari sensori come l’accelerometro, il contapassi, il cardiofrequenzimeto per le attività fitness, e sul display compariranno sicuramente tutte le varie notifiche che potrete ricevere dopo aver abbinato lo smartwatch ad uno smartphone compatibile.

Samsung Gear S2 come già potete immaginare non punterà su Android Wear, ma bensì sul sistema operativo proprietario dell’azienda coreana Tizen come è già avvenuto con il precedente modello; bisognerà comunque aspettare ancora poco meno di un mese per sapere finalmente tutti i dettagli del nuovo smartwatch coreano.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA