SHARE
Apple Watch smart bands
Apple Watch nel 2016 arriveranno delle smart bands?

Apple secondo recenti voci di corridoio sta lavorando a delle nuove “smart bands” che incrementeranno il numero dei sensori sull’Apple Watch per raccogliere molti più dati.

Apple Watch smart bands
Apple Watch nel 2016 arriveranno delle smart bands?

Come molti di voi forse sanno già il progetto originale dell’Apple Watch presentava un numero decisamente maggiore di sensori rispetto al modello effettivamente prodotto: a causa di alcune esigenze produttive e di marketing, alla fine l’azienda di Cupertino ha deciso di fare uscire il suo indossabile modificato e semplificato rispetto a quello che avrebbe voluto presentare.

Per questo si è parlato tempo fa dell’uscita di una seconda versione di Apple Watch, in tempi non particolarmente lunghi, che utilizzerà molti più sensori rispetto al modello attuale e avrà una spinta tecnologica incentrata sulla salute oltre che al fitness.

Apple Watch + smart bands: la nuova strategia dell’azienda di Cupertino?

Sembra però che l’azienda di Cupertino stia lavorando ad un metodo per incrementare le capacità e i sensori dell’attuale Apple Watch, e lo potrebbe fare attraverso l’aggiunta di una nuova serie di “smart bands” che aumenteranno il numero dei sensori destinati al controllo della salute.

Le smart bands infatti saranno dei cinturini tecnologici che attraverso vari sensori potranno per esempio misurare il livello di ossigeno nel sangue, la frequenza respiratoria, la pressione sanguigna e la temperatura del corpo: tutte informazioni che potranno essere sfruttate e analizzate dalle applicazioni Apple dedicate alla salute.

L’arrivo di queste smart bands permetterebbe all’Apple Watch originario di attrarre più clienti sia dal punto di vista consumer che da quello professionale, dato che il settore della salute può coinvolgere nuove aziende e quindi incrementare decisamente le vendite.

Non ci sono ancora dettagli precisi su come queste smart bands funzioneranno con Apple Watch, ma pare che l’azienda di Cupertino stia preparando il loro debutto, comunque non previsto prima del 2016; se Apple non può sostituire il suo indossabile con uno migliore, la strategia delle band con nuovi sensori opzionali potrebbe essere una valida alternativa ad un Apple Watch 2 nel medio periodo.

Fonte: Notizia

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA