SHARE
Android Lollipop
Android Lollipop in crescita: le nuove quote di mercato

Gli ultimi dati statistici sul mercato degli smartphone android evidenziano un netto aumento dei dispositivi con Lollipop che riesce finalmente a superare la quota del 20%.

Android Lollipop
Android Lollipop in crescita: le nuove quote di mercato

Google ha aggiornato da poche ore la pagina web dedicata ai dati statistici dove si evidenzia il grado di diffusione delle varie versioni del sistema operativo mobile Android sugli smartphone e tablet ancora attivi venduti in tutto il mondo: la prima cosa che risolta sicuramente agli occhi è il balzo in avanti piuttosto interessante nella diffusione della versione Lollipop 5.0 e 5.1.

Fino a giugno 2015 infatti l’ultima versione del sistema operativo mobile di Google deteneva una quota di share appena sotto il 10%; in due mesi il salto è stato piuttosto evidente con una percentuale aggiornata ad oggi (agosto 2015) del 21% ovvero ben undici punti percentuali in più.

Android Lollipop cresce: la situazione

Android Lollipop è presente in due principali revisioni software: la più vecchia la 5.0 è diffusa su circa il 15,9% dei dispositivi mobili, mentre la versione più aggiornata la 5.1 si trova ancora solamente sul 5,1%: peccato perchè la versione Lollipop 5.1 risolve molti bug della versione iniziale 5.0 e la sua diffusione dovrebbe avvenire molto più celermente per garantire un esperienza d’uso migliore ai clienti.

Android Kitkat rimane ancora la versione più utilizzata con una quota percentuale del 39,2%, superando il secondo classificato Android Jelly Bean che complessivamente, con la versione 4.1.x, 4.2.x e 4.3, detiene una quota di mercato del 31,8% ed è ormai in costante declino.

Dato che le statistiche di Google si basano tutte sulle interazioni degli utenti con il Play Store rimangono ancora funzionati dispositivi con sistemi operativi Android ormai obsoleti: circa il 3,7% dei dispositivi utilizza ancora Android ICS 4.0.x, ben il 4,1% Gingerbread 2.3.x ed infine rimane ancora presente nel grafico pure Froyo 2.2 con lo 0,2% di share.

Android-Lollipop-mercato

Mano mano che passa il tempo queste quote tenderanno a cambiare ulteriormente: le persone acquisteranno nuovi dispositivi e quindi abbandoneranno le vecchi versioni software, altri invece potranno aggiornare i loro alle versioni più recenti: Android Lollipop quindi entro la fine dell’anno dovrebbe riuscire a raggiungere quote percentuali molto vicine al 35-40%; per vedere le prime quote evidenti di Android 6.0 M invece dovremo aspettare almeno fino ai primi mesi del 2016.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA