SHARE
Un confronto dell'efficienza della batteria tra vari smarpthone dal 2011
Un confronto dell'efficienza della batteria tra vari smarpthone dal 2011

Come è stata migliorata l’autonomia generale degli smartphone di grandi marchi come Apple, Samsung, Sony e LG a partire dal 2011? Un grafico ne svela l’evoluzione e chi ha fatto meglio.

Un confronto dell'efficienza della batteria tra vari smartphone dal 2011
Un confronto dell’efficienza della batteria tra vari smartphone dal 2011

Negli ultimi 4 anni i grandi produttori mondiali si sono impegnati a rendere i propri smartphone sempre più sottili, con display più grandi e più risoluti, fotocamere con più megapixel, ma forse non tutti si sono impegnati seriamente ad aumentare l’autonomia generale dei loro dispositivi.

Da un analisi grafica compiuta tenendo conto di tutti i dati forniti dal sito GSMARENA.COM sul livello d’autonomia dei vari dispositivi usciti dal 2011 ad oggi, si evince che c’è un produttore di fama mondiale che ha migliorato sensibilmente l’autonomia dei propri dispositivi, e altri invece che hanno avuto una crescita più moderata.

Efficienza batteria degli smartphone dal 2011: la situazione oggi

Se volete acquistare uno smartphone ed essere sicuri di avere il miglior rapporto potenza batteria e durata autonomia allora dovete acquistare un dispositivo Sony, il brand che dal 2011 ha avuto un incremento prestazionale migliore in termini di resa della batteria; Sony nel 2011 infatti non era neanche tra i top ma in un paio di anni, sopratutto a partire dal 2013-2014, ha migliorato notevolmente l’autonomia dei propri dispositivi (un esempio la serie Xperia Z1), diventando oggi l’azienda che sforna telefonini con la migliore autonomia in rapporto alla potenza della batteria.

Phones-average-battery-life-increase-since-2011

Un altro marchio che ha fatto seri miglioramenti è Samsung che ad oggi è in seconda posizione; ha fatto bene anche LG che mantiene un trend in positivo rispetto alla media dei produttori mondiali; Apple invece come si è comportata?

La società di Cupertino nel 2011 era in assoluto l’azienda che sfornava smartphone con il miglior rapporto potenza batteria e durata autonomia; sfortunatamente però a partire dal 2013 ha iniziato a perdere il confronto con altri produttori mondiali come Samsung, ed è stata superata anche da Sony prima della fine del 2014; ad oggi Apple rimane tra le società più efficienti in questo campo ma non è più la top del settore in termini di rendimento della batteria.

Phones-average-battery-life-increase-since-2011 (1)

Un secondo grafico evidenzia infatti che Apple rispetto ad altri importanti produttori mondiali (Samsung, LG, Sony) ha perso efficienza mentre gli altri l’hanno guadagnata, e in poco più di 2 anni e mezzo l’azienda di Cupertino ha dovuto abbandonare lo scettro di miglior azienda nel rapporto mAH e autonomia della batteria.

Il cambiamento è dovuto sostanzialmente a due fattori principali: hardware sempre più moderni ed efficienti, e sistemi operativi della concorrenza sempre più ottimizzati che hanno fatto perdere ad Apple tutto il vantaggio competitivo accumulato qualche anno prima.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA