SHARE
Facebook in arrivo il tasto non mi piace
Facebook in arrivo il tasto non mi piace

Facebook, tramite il suo portavoce per eccellenza Mark Zuckerberg, ha ammesso che sta lavorando ad un tasto “non mi piace”, o comunque a qualcosa che gli assomiglia.

Facebook in arrivo il tasto non mi piace
Facebook in arrivo il tasto non mi piace

Quante volte avrete premuto il famosissimo tasto” mi piace” con il pollicione in su per condividere una foto, una frase, un video o qualsiasi altra cosa sia passata tramite Facebook e che volevate far vedere anche ai vostri amici? Sicuramente tante volte, dato che stiamo parlando del social network più famoso e utilizzato in tutto il mondo.

Al tasto “mi piace”, in tempi relativamente brevi, dovrebbe alla fine aggiungersi una delle novità più attese e richieste da tutti gli utenti che hanno un profilo Facebook: stiamo parlando del tasto “non mi piace”, o comunque qualcosa che possa rappresentarlo.

Facebook e il tasto “non mi piace”: una realistica implementazione

Le persone hanno da tempo immemore richiesto questa funzione a Facebook che però ha risposto sempre due di picche: il tasto “non mi piace” per Facebook non aveva una funzione particolarmente costruttiva, dato che le persone secondo il social network dovevano utilizzare la piattaforma per condividere cose interessanti e non per criticarne altre.

Inoltre il tasto “non mi piace” potrebbe mettere in imbarazzo gli sponsor e i banner pubblicitari che vedete ogni tanto quando siete collegati con il vostro account: quest’ultimi non sarebbero contenti di vedersi propinato un bel “non mi piace” pur sborsando soldi per appare sul social network più popolare al mondo.

Dalle più recenti dichiarazioni sembra però che Facebook abbia deciso di fare un passo indietro e lo stesso Mark Zuckerberg, fondatore e amministratore delegato del social, pare abbia lasciato intendere che prima o poi arriverà anche un tasto “non mi piace”; con buona probabilità non sarà un vero tasto che esprime disprezzo per qualcosa, ma magari un tasto che possa permettere di esprimere solidarietà o compassione su avvenimenti che fanno scuotere gli animi delle persone.

[info]”People have asked about the ‘Dislike’ button for many years … and today is a special day, because today is the day that I actually get to say we are working on it and are very close to shipping a test of it,” Facebook CEO Mark Zuckerberg said today during a public Q&A session[/info]

Il tasto “non mi piace” non sarà quindi un tasto diretto come il tasto “mi piace”, ma avrà un significato più soft per indicare qualcosa che vogliamo condividere che anche se non ci piace in se stesso (i brutti avvenimenti non piacciono a nessuno), ma è bene che anche gli altri lo vedano perché si possa accresce la consapevolezza e la sensibilità su certi fatti o argomenti.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA