WhatsApp nuovo pericolo SCAM: come tutelarsi

WhatsApp nuovo pericolo SCAM: come tutelarsi

SHARE

WhatsApp è sotto attacco SCAM da parte di malintenzionati che tramite uno stratagemma cercano di infettare il vostro dispositivo: come tutelarsi.

WhatsApp nuovo pericolo SCAM!
WhatsApp nuovo pericolo SCAM!

WhatsApp la più famosa chat su dispositivi mobili con oltre 900 milioni di utenti registrati in tutto il mondo, è ovviamente oggetto di grande interesse da parte di hackers malintenzionati dato il volume di persone che utilizzano quest’applicazione sui più disparati sistemi operativi.

Secondo un recentissimo report della Better Business Bureau, l’applicazione in questi giorni è stata soggetta, e continua ad esserlo, sotto attacco SCAM, e tutti gli utenti a livello mondiale potrebbero essere in pericolo se non si tutelano in anticipo.

Non è la prima volta che WhatsApp è stata oggetto di attacchi ai propri utenti, ma questa volta lo SCAM posto in essere è diverso perché più complesso e ben fatto rispetto ai precedenti attacchi avvenuti in passato.

WhatsApp e il nuovo pericolo SCAM: i dettagli

La Better Business Bureau (che chiameremo da qua in poi BBB) afferma che gli hackers malintenzionati per infettare i dispositivi degli ignari utenti inviano a quest’ultimi un email utilizzando l’applicazione: ovviamente email è un falso e contiene un codice software malevolo che poi permetterà agli hackers di infettare il dispositivo ed eventualmente prendere in parte il controllo di quest’ultimo.

Lo SCAM si presenta come un email che richiama l’attenzione dell’utente sulla presenza di un un “incoming voice message“; l’utente deve semplicemente aprirlo per trovarsi il dispositivo infettato.

Sfortunatamente lo SCAM, come ha affermato il BBB, è veramente ben fatto perché l’email che richiama l’attenzione dell’utente su un “incoming voice message” sembra essere un normale e ufficiale messaggio di notifica da parte di WhatsApp, dato che contiene pure il logo dell’applicazione riprodotto in tutti i minimi dettagli.

La somiglianza dell’email ad un messaggio reale ed ufficiale di WhatsApp ha reso più facile il lavoro degli hackers, e alla fine molti utenti si sono fidati e hanno cliccato sul link dell'”incoming voice message”.

IL centro supporto di WhatsApp ha informato la comunità che la società non contatta mai direttamente gli utenti se non prima di aver ricevuto da questi una richiesta specifica di supporto, quindi ha invitato quest’ultimi ad evitare qualsiasi email inviate sull’applicazione, anche in presenza del logo, senza una motivazione perché sono tutte email di SCAM che possono mettere a repentaglio la sicurezza del dispositivo utilizzato.

Se avete ricevuto un email di questo genere, e non avete mai contattato il supporto WhatsApp, e sfortunatamente avete cliccato su di essa, vi consigliamo caldamente di resettare a livello di fabbrica il vostro dispositivo per cancellare eventuali malware o virus presenti sul vostro dispositivo, sopratutto se non avete un antivirus installato.

3 COMMENTI

LASCIA UNA RISPOSTA