Amazon dichiara guerra ad Apple e Google: i dettagli

Amazon dichiara guerra ad Apple e Google: i dettagli

SHARE

Amazon entra in diretto contrasto con due importanti partner: Apple e Google infatti non si vedranno commercializzati due nuovi prodotti.

Amazon vs Google vs Apple: il conflitto

Amazon, il più importanti sito e-commerce del mondo, ha preso una decisione che potrebbe ripercuotersi con le prossime relazioni con due importanti partner commerciali: stiamo parlando di Apple e Google.

Secondo quando è trapelato il colosso dell’e-commerce ha deciso di terminare senza appello le vendite di due nuovi prodotti alla fine dello scorso mese: stiamo parlando dell’Apple TV di 4a generazione e del Google Chromecast 2.

Amazon dichiara guerra a Google e Apple: le motivazioni ufficiali

Il motivo di questa scelta è stata ben descritta da Amazon: la società ha tolto dal proprio store i due box multimediali sostanzialmente perché entrambi non supportano più l’applicazione-servizio Prime Video.

Prime Video è uno dei principali servizi che Amazon offre a tutti coloro che vogliono acquistare un video, una serie TV, uno show, un film; Amazon ha affermato che la cancellazione dal listino vendite dei due box multimediali prodotti da Apple e Google è dovuta per tutelare i clienti che acquistano servizi e hardware sul sito e-commerce, e alla fine si trovano in casa un dispositivo che non supporta i servizi online che hanno sottoscritto a pagamento, causando quindi problemi o confusione generale.

Questa è la motivazione rilasciata ufficialmente da Amazon: “Over the last three years, Prime Video has become an important part of Prime“. “It’s important that the streaming media players we sell interact well with Prime Video in order to avoid customer confusion.

Ovviamente la motivazione ufficiale di Amazon nasconde la realtà, che consiste nel fatto che senza il servizio Prime Video su Apple TV di 4a generazione e Google Chromecast 2 perde molti clienti e quindi denaro: questa rappresenta alla fine una piccola vendetta nei confronti dei due colossi dell’hi-tech.

Eliminata l’Apple TV e il Google Chromecast, Amazon adesso suggerisce ai propri clienti di utilizzare altri validi dispositivi come ad esempio Roku, la Playstation, l’Xbox e i propri dispositivi come la Fire TV.

Questa scelta avrà ripercussioni future in termini di relazioni commerciali tra Amazon, Google e Apple? Lo scopriremo nel medio lungo periodo.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA