SHARE
Android Marshmallow

La nuova versione del sistema operativo di Google, Android Marshmallow, è stata rilasciata ufficialmente qualche ora fa ed è disponibile sui dispositivi Nexus.

Esiste già la possibilità di ottenere i permessi di root sul Nexus 6 anche con la nuova versione Android, vi spieghiamo in pochi passaggi come fare.

Permessi root per Android Marshmallow: fasi preliminari

Prima di procedere, ci sono alcune cose da fare:

  • create un backup di tutti i vostri dati, soprattutto quelli importanti, memorizzati sul vostro Nexus 6;
  • collegate il vostro Nexus 6 al PC, in modo che si scarichino ed installino tutti i driver USB;
  • sul dispositivo andate in impostazioni/applicazioni e attivate USB Debugging nel sottomenu relativo alle opzioni degli sviluppatori;
  • assicuratevi che il vostro Nexus 6 abbia la batteria carica almeno al 70%.

Il download dei files dei root di Android Marshmallow

Una volta completati i passaggi preliminari potete cominciare il processo di download dei file.

  • Estraete il Fastboot nella cartella “android-sdk-windows/platform-tools” sul vostro PC.
  • Collegate il dispositivo Nexus 6 al PC attraverso il cavo USB.
  • Copiate il file Despair Kernel e SuperSU sulla scheda SD.
  • Spegnete il dispositivo.
  • Entrate nel bootloader del Nexus 6 (premete Volume down + il tasto di accensione).
  • Aprite una finestra cmd sul PC, andate nella cartella del fastboot e digitate “fastboot flash recovery openrecovery-twrp-2.8.5.0-shamu.img” e premete invio.
  • Finito il processo, cliccate su Recovery e poi da lì scegliete “flash zip from SD card” e selezionate prima il file despair.r20.6 e poi il file SuperSU.
  • Completate le due installazioni, riavviate lo smartphone e attendete diversi minuti (l’avvio sarà lento).

Se completerete tutti i passaggi, lo smartphone si avvierà correttamente e otterrete i permessi di root sul vostro Nexus 6 con la versione Android Marshmallow 6.0.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA