Password dimenticata? Consigli su come sbloccare lo smartphone!

Password dimenticata? Consigli su come sbloccare lo smartphone!

SHARE

come sbloccare il proprio smartphoneTal volta può capitare di dimenticarsi la password oppure una particolare combinazione impostata per il proprio dispositivo. Una situazione delicata che, nella maggior parte delle volte, scatena nelle persone uno stato di ansia/panico perchè pur andando a tentativi si rischia di bloccare lo smartphone. Ed è per questa ragione che cercheremo di darvi una mano!

Partiamo col pressuposto di dire che, lo schermo di uno smartphone può essere bloccato in differenti modi, a seconda della versione Android che si dispone. A fronte di questo, posteremo di seguito delle immagini relative alla schermata di sicurezza di un clone di Samsung Note 3 con sistema android kitkat:

come sbloccare il proprio smartphoneSbloccare il display dello smartphone

Nella maggior parte dei terminali è possibile disporre di 5 tentativi però nel caso in cui si continuasse a sbagliare la password/combinazione si dovrà attendere 30 secondi prima di poter ri-provare. Qualora questo non bastasse potremo utilizzare un’altra via, ovvero sbloccare lo smartphone attraverso il proprio account Google associato allo smartphone.

come sbloccare il proprio smartphoneSbloccare smartphone: Non ricordi più i dati del tuo account Google?

Intanto facciamo un bel sospiro e mettiamoci seduti. Ad ogni cosa c’è sempre una soluzione ed è per questo motivo che consiglio di iniziare a seguire una dieta a base di magnesio, così da ricordare il codice per sbloccare lo smartphone e non trovarsi in questa situazione! A parte gli scherzi, ritorniamo a noi, asserendo che le procedure cambiano a seconda del dispositivo che si possiede infatti, in questo caso, mi viene richiesto di rispondere ad una domanda di sicurezza; in altri casi potrebbe essere necessario inserire un codice di sicurezza ricevuto inizialmente assieme al terminale.

come sbloccare il proprio smartphoneSe si è fortunati potremo riuscire a sbloccare lo smartphone attraverso una chiamata. Chiedete ad un vostro amico/parente di chiamarvi e senza riagganciare proviamo ad accedere alle impostazioni sino a modificare la schermata di sicurezza. Un bug, che purtroppo, non si presenta su tutti i dispositivi. Un altro tentativo sarebbe quello di avviare il recovery mode.

Sbloccare smartphone con recovery mode: cos’è e come funziona?

La recovery mode è una soluzione estrema che permette di poter ripristinare il funzionamento del sistema e poter avviare la formattazione del proprio smartphone; ed è per questo che consigliamo di avviare questa modalità solo da utenti più esperti.

Bisogna puntualizzare il fatto che esistono due tipi di recovery:

  • Recovery base che presentano delle funzioni limitate;
  • Recovery custom che consentono all’utente di poter avere più campo libero come installare un file ZIP direttamente sulla microSD, partizionare l’SD, effettuare backup e tanto altro ancora;

Per avviare questa modalità si dovrà premere una combinazione di tasti, solitamente Tasto Power + Volume Su + Tasto Home (ne esistono davvero tanti quindi se non dovesse funzionare chiedeteci aiuto!); ricordiamoci di spegnere il telefono.

Visto che possono succedere tante cose è opportuno effettuare periodicamente dei backup di sistema al fine di non perdere i propri dati qualora ci si dovesse trovare di fronte ad uno sblocco estremo del proprio dispositivo. A chi è capitato di trovarsi in questa spiacevole situazione? Spero di esservi stata utile con questa guida, alla prossima!

Potresti essere interessato anche a “Tutti i TRUCCHI di WhatsApp che probabilmente non sai” e “Come mandare messaggi anonimi GRATIS su Whatsapp

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA