Sony Xperia Z5, Z3+, Z3 e i video 4K: chi si surriscalda...

Sony Xperia Z5, Z3+, Z3 e i video 4K: chi si surriscalda e si blocca?

SHARE

A confronto tre recentissimi modelli di Sony Xperia, Xperia Z5, Z3 Plus e Z3 in un test di registrazione video in 4K: chi resiste di più senza surriscaldarsi e bloccarsi?

Sony Xperia video 4K

La maggior-parte dei più recenti smartphone top di gamma punta su qualità multimediali sempre più elevate, e giocoforza anche se a tutt’oggi non è ancora pienamente supportato, molti dispositivi sono capaci di registrare video in formato Ultra HD 2160p, comunemente chiamati video 4K.

La registrazione video a 4K comunque determina un forte dispendio di capacità di calcolo degli smartphone e può portare a volte al surriscaldamento di quest’ultimo; dato che i nuovi Sony Xperia Z5 Compact e Z3 Plus utilizzano il famoso chipset Snapdragon 810 (famoso perché scartato da Samsung per il suo Galaxy S6 per aver presentato problemi di surriscaldamento), un fan degli smartphone Sony Xperia ha deciso di metterne ben 6 a confronto in un video.

Sony Xperia e i video 4K: i problemi di surriscaldamento chi li supera?

Il video mostra le capacità di resistenza al surriscaldamento durante la registrazione video a 4K dei seguenti smartphone da sinistra a destra: Sony Xperia Z5 Compact, Z3 Compact, Z3V (la versione venduta in USA da Verizon), Z3 Plus e infine Sony Xperia M5.

Dal video si evince che la registrazione a 4K comporta un serio problema di surriscaldamento un po’ per tutti gli smartphone Sony Xperia (si spiega forse il perché alcuni produttori limitano la registrazione Ultra HD al massimo in 5 minuti per video)

Il primo ad abbandonare il test è l’Xperia Z3v che si blocca dopo 11 minuti di registrazione continuata; fa un po’ meglio lo Z3 Compact che abbandona il campo di battaglia dopo 17 minuti senza neanche lasciare il messaggio d’avviso di surriscaldamento.

Dopo di lui tocca al modello Z3 Plus che pur avendo inviato il messaggio di avviso di surriscaldamento dopo 15 minuti resiste per altri 6 minuti circa e si spegne dopo 21 minuti; il Sony Xperia M5 invece esce dalla battaglia solamente perché ha esaurito la memoria interna.

Alla fine risulta vincitore il Sony Xperia Z5 Compact che dopo circa 30 minuti avvisa l’utente del surriscaldamento ma continua a funzionare per altri 10 minuti; alla fine si arrende dopo 40 minuti di registrazione video 4K e circa 15,5 GB di spazio occupato.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA