SHARE
Galaxy S6 vs iPhone 6S

Un confronto diretto tra lo smartphone top di gamma Samsung Galaxy S6 e il nuovo iPhone 6S: chi dei due sfrutta meglio lo stabilizzatore ottico?

Galaxy S6 vs iPhone 6S

Quando gli utenti enthusiast, ovvero coloro che puntano sempre al meglio della tecnologia disponibile, devono scegliere quale nuovo smartphone acquistare controllano parecchi dettagli, leggono recensioni e si informano parecchio.

Con l’arrivo dell’iPhone 6S un altro top di gamma deve fare a “botte” sul mercato con quest’ultimo: stiamo parlando del Samsung Galaxy S6, il miglior dispositivi sotto i 5.5 pollici che l’azienda coreana abbia mai prodotto.

Andiamo ora a confrontare i due dispositivi in un test piuttosto specifico: “Chi tra l’iPhone 6s e il Galaxy S6 registra meglio i video sfruttando lo stabilizzatore ottico dell’immagine?

Va comunque specificato che l’iPhone 6S a differenza del Galaxy S6 non utilizza un hardware specifico per la stabilizzazione ottica; il nuovo smartphone top di gamma dell’azienda di Cupertino infatti fa tutto tramite un eccellente algoritmo software che mantiene le immagini stabili.

iPhone 6s vs Galaxy S6 confronto stabilizzazione ottica immagine: il risultato

Il risultato di questo software sull’iPhone 6S è talmente buono che è risultato normale per alcuni esperti testarlo con quello hardware del Galaxy S6:

Sulla carta il Galaxy S6 è più preparato a qualsiasi evenienze: ha infatti oltre ad uno stabilizzatore ottico hardware pure i propri algoritmi software che gli permettono di ambientare la stabilizzazione delle riprese a seconda delle esigenze; in conclusione lo smartphone top di gamma dell’azienda coreana fa meglio ma solamente nelle scene dove ci sono forti oscillazioni, quelle per lo più volute per testare i due dispositivi.

Nell’utilizzo normale l’iPhone 6S pur avendo solo uno stabilizzatore ottico basato su script software regge bene il confronto  con il Galaxy S6, anche se l’algoritmo in alcuni casi può peggiorare un po’ la qualità dei pixel per mantenere stabile l’immagine nei momenti con più oscillazioni.

2 COMMENTI

LASCIA UNA RISPOSTA