Caro Facebook, questi sono i bottoni di cui avremmo bisogno

Caro Facebook, questi sono i bottoni di cui avremmo bisogno

SHARE

Facebook ha annunciato da poco che saranno introdotti una nuova serie di pulsanti che si integreranno con il tasto “mi piace” che esprimeranno una serie di emozioni che serviranno per commentare un contenuto.

facebook

Facebook: quali emozioni vorremmo esprimere con il “mi piace”?

Tali emozioni comprendono vari stati d’animo come amore, felicità, sorpresa, rabbia, tristezza ed altre, e saranno testate da subito in Spagna ed Irlanda, dopodiché Facebook deciderà se inserirle per tutti o cambiare idea e lasciar perdere.
Con questa novità, per altro già presentata in un video mostrato da Chris Cox, il Product Officer di Facebook, l’azienda spera di aver ideato un’alternativa alla proposta che moltissimi utenti fanno da anni, ovvero quella di mettere su Facebook il tasto “non mi piace”.

In ogni caso anche l’idea delle emoticons sembra piacere come prima impressione a molti utenti che hanno già commentato la novità attraverso i social legati a Facebook.

Abbiamo però fatto un’indagine scherzosa alternativa per vedere quali tipi di emozioni gli utenti vorrebbero poter inserire sui contenuti postati dagli amici, e ne pubblichiamo i risultati, sperando che magari Zuckerberg e i suoi dirigenti possano trarre ispirazione!

Oltre al classico tasto “mi piace” quindi, sarebbero belle queste possibilità:

Click Bait: per tutti i contenuti e gli articoli postati che pensate possano far degenerare la società, articoli e contenuti senza senso, magari da fonti non accertate o che si ispirino a programmi televisivi di dubbia qualità.

Idiota: per commentare uno stato di una persona che manca totalmente di senso comune. Altamente consigliato per i profili di politici.

Uhm: un modo carino per dire “no comment” ad un contenuto di un amico per evitare di offenderlo dicendo davvero ciò che si pensa.

Aria fresca: un modo per invitare la persona che ha pubblicato un contenuto di dubbio gusto a prendersi una pausa dal proprio PC o dispositivo mobile e andare a fare una passeggiata.

Privacy: un tasto diretto per bloccare , cancellare l’amicizia e segnalare a Facebook il contenuto.

Vacanza: una versione potenziata del tasto Aria Fresca. Un incoraggiamento più vero e pesante a prendersi una vacanza da Facebook e fare qualcosa di più utile che postare contenuti poco interessante o addirittura assurdi.

Sperando che Facebook colga l’ispirazione da questi tasti inventati, siamo fiduciosi che abbiate colto l’ironia dell’articolo e vi siate divertiti!

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA