SHARE
Robohon lo smartphone robot

Presentato in Giappone RoboHon, un nuovo robot che può fare da smartphone, o il primo smartphone che può fare da robot: scegliete voi!

Robohon lo smartphone robot

In Giappone la fantasia è uno dei principali artefici dei prodotti più bizzarri ma a volte anche più innovativi nel mondo della tecnologia: Sharp ha presentato oggi il suo nuovo smartphone o meglio dire il suo nuovo robot che fa da smartphone chiamato RoboHon.

RoboHon sa ballare, fare e prendere chiamate telefoniche, proiettare fotografie, mappe e tanto altro, ha la forma di un robottino con tutte le sue articolazioni ma può essere trasportato come un telefonino un po’ ingombrante quando viene richiuso su se stesso.

Ovviamente non ha le comodità di un comune smartphone; può fare chiamate telefoniche, utilizzare la connettività LTE, ha una fotocamera e un pannello touchscreen, ma questi sono abbastanza limitati alle funzioni base.

Il touchscreen infatti è abbastanza piccolo rispetto alla media di uno smartphone moderno (è da appena 2 pollici) e c’è spazio per appena quattro icone create da un software proprietario di Sharp basato su Android; Sharp comunque ha affermato che l’uso del touch-screen è piuttosto limitato perché le principali caratteristiche di RoboHon vengono svolte attraverso comandi vocali, e quindi i display è solo un mezzo di comando secondario.

I comandi vocali permettono a RoboHon di ballare a comando (nei limiti delle sue articolazioni) scattare foto, chiamare contatti registrati in memoria, rispondere a messaggi di testo ricevuti in precedenza, inviare nuovo messaggi di testo, e proiettare addirittura, grazie ad un proiettore Pico incorporato nella testa, sia video che immagini a colori su una superficie uniforme e bianca, e sa interagire con noi.

Sharp ha ufficializzato che RoboHon sarà commercializzato in Giappone a partire dal 2016, data ancora non specificata, ad un prezzo che risulta ancora oggi sconosciuto; di sicuro non sarà un oggetto economico data la complessità del progetto e dell’assenza di un vero competitore con simili potenzialità.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA