SHARE
WhasApp Widows Phone

Gli utenti windows phone saranno felici di sapere che Whatsapp si è aggiornato: ecco le principali novità della nuova versione.

WhasApp Widows Phone

Whatsapp la più popolare applicazioni di chat disponibili praticamente per tutti i sistemi operativi mobili con oltre 900 milioni di utenti attivi, si è aggiornata anche per Windows Phone, l’OS di Microsoft per smartphone e tablet.

WhatsApp per Windows Phone: le novità della nuova versione

La nuova versione software, introduce qualche piccola novità già vista nella versione beta disponibile ai tester; principalmente noterete un miglioramento nell’interfaccia per effettuare le ricerche all’interno dell’applicazione che vi permetteranno di individuare più velocemente i messaggi o i gruppi di conversazione in cui hanno partecipato determinati contatti, è stato aggiunto il dito medio (si quello offensivo) tra le emoji disponibili e adesso le notifiche di chat hanno un nuovo suono.

Sono piccoli accorgimenti che comunque aiuteranno gli utenti a migliorare la loro esperienza d’uso con WhatsApp e renderla molto simile a quella degli altri sistemi operativi come Android e iOS, che vengono aggiornati sempre prima rispetto quelli con windows phone.

Whatsapp può essere scaricata direttamente dal Windows Store e ha un peso intorno ai 24-25 mb se la installate la prima volta; se dovete solamente aggiornarla, i mb saranno decisamente di meno; si consiglia comunque l’utilizzo di una connessione Wifi per risparmiare traffico mobile.

Whatsapp il primo anno è completamente gratuita, mentre per tutti i successivi anni si dovrà pagare una canone annuale di appena 89 centesimi di euro; tutti i servizi al suo interno, previo pagamento del canone, saranno gratuiti e consistono nel poter inviare messaggi di testo, messaggi vocali, foto, video, effettuare chiamate vocali a tutti i vostri contatti sia singolarmente che in gruppi di persone.

Su Whatsapp però bisogna sempre stare attenti; spesso circolano truffe studiate da malintenzionati per carpire le vostre informazioni personali, ma ci si può sempre difendere seguendo eventuali guide che vi aiuteranno a distinguerle e quindi a tenervi alla larga dai pericoli di questo genere.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA