SHARE

Samsung Z3 il nuovo smartphone con sistema operativo Tizen Os è stato ufficializzato in India: hardware di fascia medio bassa ma prezzo appetibile.

Samsung Z3 Tizen OS

Come era già trapelato nelle scorse settimane alla fine il colosso coreano ah presentato il suo nuovo smartphone con sistema operativo Tizen Os: stiamo parlando di Samsung Z3 il successore del precedente modello Z1, che è stato in assoluto il primo dispositivo Tizen uscito sul mercato.

Come il suo predecessore Z1, anche Samsung Z3 è stato ufficializzato in India, mercato di riferimento e anche di prova dell’azienda coreana per verificare se il suo nuovo sistema operativo può attirare consumatori di fascia medio bassa e contrastare Android e Windows Phone.

Dopo il buon successo di vendite del modello Z1, Samsung Z3 alza leggermente l’asticella dato che dal punto di vista hardware abbiamo qualche miglioramento, anche se alla fine il dispositivo è sempre indirizzato al mercato più economico.

Samsung Z3: le specifiche e il prezzo di vendita

Samsung Z3 utilizza infatti un buon display Super Amoled da 5 pollici di diagonale con risoluzione HD 1280 x 720 pixel, un processore Quad Core da 1,3 Ghz (chipset ancora sconosciuto) abbinato ad 1GB di memoria RAM e 8GB di memoria interna espandibile con microSD fino a 128GB.

Il comparto multimediale presenta una fotocamera posteriore da 8 megapixel con autofocus e flash LED, e una fotocamera anteriore da 5 megapixel con grandangolo da 120 gradi per buoni selfie.

Il tutto viene alimentato da una batteria interna da 2600 mAh che può garantire un elevata autonomia se viene sfruttato il sistema di risparmio energetico di Tizen Ultra Power Saving Mode; a livello di connettività troviamo i classici Wifi, Bluetooth, porta usb 2.0 ma sfortunatamente il dispositivo non supporta la connettività LTE.

Samsung Z3 che utilizza come sistema operativo la versione 2.3 di Tizen, sarà commercializzato in India ad un prezzo che al tasso attuale è di 130 dollari americani; non sono arrivate informazioni su una sua possibile commercializzazione in Europa, anche se precedenti rumors indicavano questo.

Se verrà commercializzato anche in Europa è probabile che Samsung decida di farlo debuttare con una variante con il supporto alla connettività LTE e magari con qualche miglioria dal punto di vista hardware; non è di certo la prima volta che l’azienda coreana presenti versioni diverse di uno stesso modello per adattarle ai vari paesi dove il prodotto sarà venduto.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA