SHARE
Samsung sicurezza Android

Samsung ha ufficializzato il proprio blog dedicato ai dettagli sulle patch di sicurezza mensili del sistema operativo Android: ecco come funziona.

Samsung sicurezza Android

Come molti di voi sanno già Samsung ha l’abitudine di rilasciare per i propri dispositivi con sistema operativo mobile Android, una serie di patch di sicurezza che servono a mantenere i dispositivi sempre al riparo da eventuali falle, che possono provocare danni alla privacy e alla sicurezza in generale dei dati personali degli utenti che li utilizzano.

Samsung e la nuova politica di sicurezza per Android: i dettagli

A partire da questo mese, Samsung adotterà una nuova politica per la gestione delle patch di sicurezza mensili per Android; se fino a ieri l’utente ricevendo la notifica di aggiornamento per una patch di sicurezza non sapeva che tipo di problema quest’ultima risolveva, da oggi, grazie ad un Blog dedicato, tutti i possessori di uno smartphone Samsung Galaxy S6 Edge Plus, S6, S6 Edge, S5, di Galaxy Note 5, Note Edge, Note 4 e dei tablet Galaxy Tab S e S2 potranno conoscere nei dettagli quali sono i problemi e le falle che i singoli aggiornamenti risolvono.

Ovviamente il sistema di informazioni per i clienti Samsung è ancora agli inizi dato che, come afferma la stessa società coreana, la lista dei dispositivi potrebbe variare a seconda del paese in cui vengono venduti o dell’operatore telefonico che li commercializza; Samsung comunque si impegna ad aumentare il numero dei dispositivi e dei paesi coinvolti nell’iniziativa.

Tutte le patch di sicurezza saranno ovviamente riprese direttamente da quelle ufficialmente rilasciate mensilmente da Google per il proprio sistema operativo mobile; dato che con l’arrivo di Android 6 Marshmallow le politiche degli aggiornamenti di sicurezza sono state cambiate, adesso Google garantisce patch fino a 3 anni per singola versione software (3 anni per Kitkat, 3 anni per Lollipop, 3 anni per Marshmallow e così via).

Potete farvi un idea voi stessi di come organizzerà Samsung il proprio blog sulle patch di sicurezza mensili visitandolo, anche se vi avverto essendo giusto all’inizio per adesso è abbastanza vuoto.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA