Galaxy S7 e Note 6: una nuova era targata Samsung

Galaxy S7 e Note 6: una nuova era targata Samsung

SHARE

La casa tecnologica coreana si sta mettendo davvero d’impegno per stupire gli utenti. I nuovi dispositivi avranno nuovamente le Micro SD e i software potenziati.

Galaxy S7

Samsung ha deciso che nel 2016, farà molta più attenzione nel rendere i software migliori e cercare di dare ai propri utenti il massimo delle funzionalità. Il nuovo Galaxy S7 e Note 6 avranno un sistema operativo all’avanguardia. Si parla infatti di un software fluido e il nuovo dispositivo avrà una particolare interfaccia che punterà tutto sulla garanzia e sulla velocità d’utilizzo. Il Touch sarà immediato e per questo aumenterà il suo essere reattivo al solo tocco.

Samsung e Google insieme

Rumors recenti, a quanto pare pervenuti da fonti più che attendibili, sostengono che questa volta due colossi tecnologici si sono messi insieme. Samsung e Google appunto. Questo porta indubbiamente ad un’ottimizzazione del sistema operativo, sia da un punto di vista tecnico che di uso vero e proprio. Il Galaxy S7 e il Note 6 supereranno a quanto pare le prestazioni del software iOS creato da Apple per il suo nuovo apparecchio in uscita proprio nel 2016. la casa coreana sottolinea anche il il nuovo smartphone sarà potente ma allo stesso tempo semplice, veloce e appunto, reattivo al massimo in merito soprattutto alla gestione dei comandi.

Galaxy S7 e Note 6: cosa avranno i nuovi prodotti Samsung

Il Samsung Galaxy S7 e Note 6 come abbiamo detto, avranno un’interfaccia TouchWiz. Questo porterà ad una maggiore intesa tra i dispositivi e l’utente stesso in merito soprattutto alla recettività e renderà il loro utilizzo perfetto in tutto. Una delle novità di quest’anno si basa sul grande ritorno della micro SD.

La Samsung ha deciso rimetterla in uso proprio perché stando ai vari feed back degli utenti, era di sicuro un elemento che è molto mancato nei vecchi dispositivi. Essa era stata tolta a causa di svariati problemi che creava all’apparecchio. Il suo ritorno fa ben sperare che il colosso sudcoreano abbia finalmente risolto ogni tipo di problema. Novità dunque per chi si è posto nei buoni propositi del nuovo anno di regalarsi un ottimo smartphone o un tablet d’eccezione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA