SHARE
alternative a Feedly

Se ben vi ricordate, qualche giorno fa abbiamo iniziato a parlare delle alternative a Feedly, uno dei migliori lettori di Feed RSS in circolazione, ma non l’unico. Infatti, è sempre bene avere un lettore di riserva per qualsiasi evenienza o problema. Se non avete ancora letto l’articolo, vi invito a leggero qui prima di proseguire nella lettura. Adesso continuiamo la lista delle migliori alternative a Feedly.

alternative a Feedly

Migliori alternative a Feedly: Digg Reader

Una delle migliori alternative a Feedly è Digg Reader, il sito che tutti amano e odiano. Ha un proprio lettore di RSS, ed è abbastanza potente. Come la maggior parte degli altri lettori RSS in questo elenco, Digg Reader non si allontana troppo dal modello di Google Reader. La modalità di visualizzazione non è eccellente, ma costituisce comunque un’interfaccia gradevole e fluida.

Nonostante la mancanza di opzioni, offre l’integrazione con le reti dei social media e di tutti i servizi di lettura comuni senza la necessità di un abbonamento. Questa alternativa a Feedly non aggiorna automaticamente i conteggi degli articoli non letti, ma lo farà al momento in cui saranno presenti nuovi elementi.

Digg Reader è anche un po’ carente in termini di impostazioni, ma ha anche l’integrazione Digg. C’è anche una caratteristica importante che permette di ricevere una mail per leggere gli articoli più popolari su Digg, oltre al fatto dell’elenco delle 1.000 voci più recenti presenti in tutti i feed classificate in base alla popolarità su internet.

I tasti di scelta rapida di Digg Reader sono simili a quelli di Feedly, senza scorciatoie a livello di sito o globali. Inoltre, potete trovare anche l’estensione Chrome.

Feedspot

Feedspot è un feed RSS che ha un paio di cose che lo fanno preferire agli altri. Offre un paio di diverse modalità di visualizzazione e temi di colore, oltre ad un display minimalista che nasconde alcune barre dei menu e gli elementi dell’interfaccia per un’esperienza di lettura un po’ più elegante.

Come Feedly, alcune delle sue caratteristiche, come la ricerca, sono presenti solo nella versione premium, ma al momento dell’iscrizione, Feedspot offre automaticamente ai nuovi utenti un account gold gratuito che consente di accedere alla maggior parte delle caratteristiche premium di Feedspot. Questa prova è piuttosto comoda dal momento che permette di decidere se vale la pena pagare per un abbonamento oppure no.

Feedspot ha capacità di condivisione abbastanza avanzate, che vi permettono di pubblicare automaticamente eventuali elementi condivisi sui social tra cui Facebook, Twitter, Pocket, Buffer e Evernote.

Feedspot ha anche una funzione Daily Digest che è possibile personalizzare, così come la possibilità di aggiungere un argomento, che può essere qualsiasi cosa, da una celebrità di una squadra sportiva ad un’organizzazione. C’è anche una funzione di notizie locali, anche se questa è disponibile solo negli Stati Uniti.

Ovviamente noi abbiamo operato una selezione delle app, ma ce ne sono molte altre che non abbiamo citato. Se ce ne fossero altre di particolare rilevanza, non esitate a segnalarcele.

Sapevate dell’esistenza di queste alternative a Feedly? Come vi sembrano? Raccontateci tutte le vostre impressioni nei commenti.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA