SHARE

Al Computex 2016 i protagonisti sono stati i convertibili, ovvero quell’ibrido tra tablet e computer comunemente detto 2 in 1, e certamente non poteva mancare all’appello Dell che ha presentato la sua nuova linea Inspiron.

dell_Inspiron_11_3000_1_computex-2016-684x250

Dell punta sugli ibridi 2 in 1 al Computex 2016

Dell ha presentato al Computex 2016 la nuova gamma di convertibili, la serie è denominata Inspiron e si divide per potenzialità, caratteristiche prezzi e colorazioni.

Dell Inspiron 7000

Dell Inspiron 7000 sono una serie di convertibili di diagonali da 13/15/17 pollici mossi da un processore Intel Core di sesta generazione(Skylake), mentre per Inspiron 7000 a 17″ è inclusa una videocamera a infrarossi per il riconoscimento biometrico di Windows 10 noto come “Windows Hello“, uno schermo touch FullHD e una usb type-c. Il prezzo per il dispositivo con diagonale maggiore sarà di 749$ e sarà distribuito a Giugno.

i17-7000-1024x576

Dell Inspiron 11 3000

Il dispositivo ha una diagonale da 11,6″ in HD è rappresenta un ibrido tra laptop e tablet, è alimentato da un Processore Intel Core e sarà dotato di memoria espandibile. Segnaliamo la tecnologia Wawes MaxxAudio Pro Technology per un audio migliore, ovviamente avremo a bordo il sistema operativo Windows 10. Il dispositivo sarà presente in diverse colorazioni ed è adatto per un pubblico non troppo esigente, il prezzo sarà infatti di 249$ e sarà distribuito dal 2 giugno.

dell_Inspiron_11_3000_1_computex-2016-684x250

Dell Inspiron 5000

Disponibili sia nella versione convertibili sia nella tradizionale forma di notebook. Nella serie convertibili ci saranno due versioni da 13″ e 15 ” avranno una Ram fino a 16 Giga, memoria espandibile, schermo FullHD e avranno un Chipset Intel Core i7 , inoltre disporranno di tastiera retroilluminata e saranno disponibili da giugno da 529$. I notebook invece riprenderanno tutte le caratteristiche hardware dei convertibili cambiando solo nella componente estetica e nel prezzo .

i17-5000-1024x576

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA