SHARE

Le nuove pellicole di Liquipel sono state sviluppate con la tecnologia Nano-Shock, ovvero da quattro strati che proteggono il display per evitare graffi e lesioni provocate da urti e cadute.

C_2_fotogallery_3002481_10_image

Display di lunga durata grazie a Liquipel

Dopo le pellicole anti graffio e in vetro temperato, arrivano le pellicole di Liquipel con tecnologia Nano-Shock. Queste pellicole hanno una caratteristica che le rende uniche: sono fatte da quattro stati. L’azienda sul proprio sito definisce le proprie Skins addirittura indistruttibili, dotate dell’ultima tecnologia presente sul mercato.

Le pellicole protettive sono formate da quattro stati come detto in precedenza, nello specifico:

  1. Strato superficiale contro graffi lievi e macchie
  2. Strato intermedio per attutire gli urti
  3. Terzo strato per disperdere il colpo ricevuto così che non arrivi al centro dello schermo, causando la rottura dello stesso
  4. Ultimo strato che aderisce allo schermo con un particolare adesivo, e non il classico collante.

La tecnologia utilizzata nel terzo strato è denominata Nano-Shok, il colpo viene assorbito e viene redistribuito lateralmente. Per questo lo strato è formato dalle cosiddette Nano-Cell sviluppate dalla stessa azienda Liquipel.

Le Skin di Liquipel sono disponibili per molti modelli di iPhone e Samsung, al prezzo di 19,99 euro.

Non c’è che dire, davvero un gran lavoro da parte di Liquipel che attraverso un video ci mostra anche come sia resistente il proprio prodotto. Da oggi i nostri smartphone posso dire addio a graffi e brutte crepe, la loro vita sarà di lunga durata. Il prezzo per il prodotto offerto è sicuramente accettabile se rispetta gli obiettivi che si è proposta l’azienda in fase di pubblicità. Risparmieremo dunque i costi di riparazione e non ci accorgeremo neanche di averla, grazie alla sua trasparenza.

La pellicola protettiva, è distribuita da Skin srl che fornisce il punto di rifornimento italiano per la ben più famosa Liquipel.com .

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA