SHARE

Huawei sarebbe pronta ad un piano B, qualora il sistema operativo di Google possa un giorno avere un crollo imprevisto. Secondo indiscrezioni questo nuovo sistema operativo potrebbe chiamarsi Kirin OS.

AndroidPIT-huawei-p9-review-3639-w782

Huawei pensa ad un progetto alternativo ad Android

Da qualche settimana è in giro un’indiscrezione che vedrebbe, la potenza economica cinese Huawei, progettare in segreto un nuovo sistema operativo alternativo ad Android. Questo ecosistema è del tutto sconosciuto, e si baserebbe su una piattaforma propria. Proprio come Samsung e la sua Tizen OS, anche Huawei starebbe progettando un’alternativa all’ecosistema del robottino verde. Il nome che sta girando è quello di Kirin OS, che riprenderebbe la famiglia di chipset propri della casa cinese.

Da casa Huawei non si conferma né si smentisce la voce, ma le domande da porsi sono tante. Una tra tutte riguarda un dato prettamente statistico, se il mondo mobile si divide tra Android e IOS, rispettivamente con 2.200.000 app e 2 milioni circa di applicazioni, con una piccola fetta composta da smartphone con Windows mobile, perché inserirsi con un sistema tutto proprietario?

L’azienda tra l’altro quest’anno ha raggiunto il podio delle vendite, affermandosi come terza potenza in termini di distribuzione di tecnologie mobili. Questo risultato è stato raggiunto sia dalla qualità degli smartphone, ma anche dalla personalizzazioni di Android sempre più apprezzata dal pubblico, ma pur sempre basata sul sistema proprietario di Google.

Ribadiamo che queste sono solo indiscrezioni della stampa, e al momento non c’è alcun comunicato ufficiale. Se dovesse essere confermata saremo i primi ad essere curiosi di come approccerà l’azienda a questo cambiamento così radicale.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA