SHARE
Oppo

Qualcosa è cambiato e sta cambiando in Cina, i consumatori non gradiscono più acquistare iPhone, o quantomeno non come prima. Apple infatti si è vista sorpassare, nelle vendite, proprio alcuni brand made in China come Oppo e Vivo. La società di Cupertino è scivolata dalla top three dei costruttori nel continente asiatico.

La scalata silenziosa di Oppo

Sarà il supporto Dual Sim, il costo dei dispositivi, o perché i cinesi non amano Apple? Sta di fatto che la società di Tim Cook ha registrato un calo delle vendite degli iPhone in Cina davvero significativo. Il campanello d’allarme in verità era già suonato in casa Cupertino, i dati dell’ultimo trimestre vedono un calo del 23%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, degli iPhone su scala globale.

I dati parlano chiaro Apple ha venduto 7,3 milioni di smartphone in Cina, con un calo del 25% rispetto ai 9,7 milioni di vendite dello stesso periodo dello scorso anno. Allo stesso tempo, la sua quota di mercato è diminuita dal 9,2% al 6,7%, e in classifica è scesa dal terzo al quinto posto nel mercato cinese. A beneficiare della top three come vendite dell’ultimo trimestre, ci sono in ordine crescente Vivo, Oppo e Huawei. 

Huawei è la regina incontrastata del mercato asiatico con ben 19 milioni di prodotti venduti, numeri che giustificano lo sbalzo del +15% rispetto all’anno precedente. A pagarne le spese sono state Apple e soprattutto Xiaomi, la famosa casa costruttrice di elettronica che ha visto un calo di quasi il 7% rispetto all’anno prima. Oppo e Vivo sono invece le vere sorprese, avendo scavalcato Apple nelle vendite, in special modo Oppo ha quasi raddoppiato il numero di smartphone acquistati.

Se consideriamo che dalla Cina vengono acquistati quasi un terzo di tutti gli smartphone del mondo, è facilmente comprensibile che società come Apple devono rimboccarsi le maniche per riuscire a trovare la causa del fallimento, perché in Cina non ci sono solo Oppo e Vivo che vogliono emergere nel campo della telefonia mobile.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA