SHARE

Dopo la forchetta che arrotola gli spaghetti, siamo giunti ad una nuova svolta. Idea strepitosa che limita l’uso del sale per qualsiasi piatto.  È chiaro quanto tutto ciò rappresenti una grande innovazione per chi ha bisogno dosare il sale a tavola senza rinunciare al gusto.

Il sale è un tipo di condimento che ha cambiato la vita all’intera umanità. Il problema principale legato ad esso è che ne usiamo troppo. Senza contare che è presente anche in alimenti confezionati appartenenti alla categoria dei dolci ( merendine, gelati,yogurt, biscotti, bignè, torte), esso è contenuto in quasi tutti gli alimenti confezionati e ,per alcuni prodotti, anche in quantità esagerate.

La svolta arriva dal Giappone con l’invenzione di questa nuova “Electro Fork ” che permette di mangiare con sale, ma senza sale. No, non è assurda come affermazione. Vediamo perché.

Come può aiutarci una forchetta elettrica?

Il sale è formato principalmente da sodio: il suo nome chimico è infatti cloruro di sodio. Nelle quantità dettate dall’OMS ( dai 4 ai 6 grammi al giorno a seconda dei casi) esso è importante per il funzionamento del nostro organismo, soprattutto per l’interazione che ha il sodio con il potassio, la quale aiuta a scongiurare il rischio di disidratazione.

Consumato in eccesso, invece, porta ad ipertensione, danni agli organi quali per esempio i reni, oltre che andare a provocare danni se persistono già malattie come diabete, polmonite, problemi alla tiroide.

Ma come fa la macchina perfetta che è il nostro corpo a sentire il sapore del sale? Facile, no? Grazie alle papille gustative, i piccoli recettori del gusto posizionati sulla lingua. Ogni zona è adibita alla percezione di un sapore e per il salato la zona interessata

Electro Fork funziona producendo delle elettrostimolazioni sulla lingua. Queste ultime raggiungono le papille gustative dando a chi sta mangiando la completa sensazione di star mangiando qualcosa di salato.

Electro Fork è ancora un prototipo, ma da Tokyo fanno sapere che se verrà messa in vendita costerà sui 18 euro. La presentazione fatta qualche mese fa al “No salt Restaurant”  ha lasciato i clienti senza parole e, ovviamente, senza sale nel piatto!

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA