SHARE
Meizu

Un’indiscrezione riportata su Weibo dal noto leaker KJuma, rivelerebbe un cambio di SoC per i nuovi dispositivi di fascia alta di Meizu. La casa cinese dovrebbe mettere da parte di processori Mediatek che ha utilizzato per le recenti serie 2016.

Meizu MX7 e PRO7 saranno equipaggiati col SoC Exynos

Si è parlato molto nell’ultimo periodo circa il malcontento degli utenti che hanno acquistato prodotti Meizu. I consumatori si sono lamentati circa la scelta da parte della casa cinese, che ha utilizzato processori Mediatek per i suoi prodotti.

Le voci su un possibile utilizzo del processore di casa Huawei, nella fattispecie HiSilicon Kirin 960, non sono ancora state confermate dall’azienda. Questo processore di casa Huawei avrà un architettura a 64-bit e sarà formato da una CPU octa-core Cortex A-53, e sarà affiancata da una GPU molto performante. Grazie a questo processore potremmo anche vedere LTE CAT12 ed una completa disponibilità a tutte le bande di rete presenti nel mondo.

Su Weibo, il noto leaker KJuma, ha mostrato una lista di device, in cui i dispositivi Meizu MX7 e PRO7 sembrano avere un SoC di casa Samsung. Nello specifico è l’Exynos 8890 ovvero il processore che muove il Samsung Galaxy S7. Il chipset octa-core è formato da 4 core da 2.3 Ghz su derivazione ARM Cortex-A72 mentre il secondo cluster, 4 core Cortex-A53 da 1.6 Ghz; il tutto affiancato da una GPU octa-core Mali T-880.

Non sappiamo quale sarà la scelta di Meizu, ma non escludiamo, come spesso è capitato, che l’azienda decida di produrre due versioni magari destinate a mercati diversi.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA