SHARE
falla

OnePlus ha da poco presentato il suo nuovo dispositivo OnePlus 3 e già è stata una falla nella sicurezza che comprometterebbe alcuni dati come l’IMEI. A scoprirlo è stato un membro del noto forum XDA-developers.

Una falla nella Oxygen OS metterebbe a rischio alcuni dati

Nuovi problemi in vista per OnePlus, dopo aver bloccato le vendite del nuovo OnePlus 3 fino a settembre( causa esaurimento scorte), ecco che la società deve fronteggiare altre lamentele. Un utente del forum XDA-developers ha trovato una falla nella sicurezza del dispositivo di casa cinese. Il problema deriverebbe dal sistema  operativo Oxygen OS basato su Android Marshmallow.

Il sistema operativo quando ricerca aggiornamenti via OTA, invia al server di OnePlus una richiesta tramite HTTP non criptata, richiesta che espone quindi l’IMEI del dispositivo richiedente. Questo potrebbe mettere sotto facile attacco di hacker, che sfruttano l’unico codice identificativo del vostro dispositivo. Il furto del codice comporta il blocco del dispositivo, o l’invalidità della garanzia.

A rischio non è solo il OnePlus 3 ma anche i modelli della serie precedenti. Le versioni software incriminate sono la Oxygen 3.2.1 e la 3.2.4, la società ha fatto sapere che era a conoscenza del problema con la recente release 3.5 ha risolto lo stesso.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA