SHARE

Quanto è importante oggi la connessione wireless? Grazie alle nuove tecnologie siamo in grado di collegare in rete vari dispositivi e soprattutto anche di farli “comunicare” tra loro.

Presto le lenti a contatto, i pacemaker e perfino le carte di credito saranno collegati allo smartphone tramite wi-fi.

La ricerca viene direttamente dall’ Università di Washington e coordinata da Vikram Iyer e Vamsi Talla. Il team ha presentato i risultati del loro studio lo scorso 22 agosto in occasione dell’evento organizzato dalla  Association for Computing Machinery’s Special Interest Group on Data Communication.

In cosa consiste questa nuova trasmissione wireless

La trasmissione dati da un dispositivo intelligente allo smartphone o anche ad un computer avrà degli ottimi sbocchi in campo medico.

Pensiamo ad esempio a determinati tipi di parametri che un pacemaker può essere in grado di trasmettere direttamente allo smartphone e tenere tutto sotto controllo.

Le lenti a contatto Wi-fi, invece, sono state studiate per altre malattie come per esempio il diabete. Controllare il livello di zuccheri nel sangue attraverso le lacrime sarà la nuova frontiera in campo medico?

I ricercatori spiegano come grazie a questo collegamento sia possibile tenere sotto controllo il diabete e persino ricevere  un tipo di allarme sullo smartphone o sul tablet grazie ad un’applicazione che sarà dedicata allo scopo.

Allo stesso modo sarà possibile, per esempio, impiantare dei dispositivi nel cervello per controllare tramite dispositivi gli impulsi elettrici da emettere. Dispositivi del genere saranno importanti nel trattamento di malattie come per esempio il morbo di Parkinson. 

Davvero un’innovazione no? E se ci spostassimo dall’ambito della medicina?

Pensiamo alle carte di credito collegate ad uno dei dispositivi che ci interessano direttamente Wi-fi. Esistono già delle carte wireless che permettono di pagare senza digitare il pin, ma in questo caso si tratterebbe di una trasmissione di dati diretta tra i due dispositivi che permetterebbe di svolgere più operazioni ed in sicurezza.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA