SHARE

Per dire addio a persiane, tende, veneziane non potete perdere l’ultima invenzione in campo di finestre e infissi per avere la possibilità di avere una casa moderna, luminosa e perché no, con la possibilità di avere pareti interamente in vetro, ma senza rinunciare in nessun modo alla privacy. 

La nuova finestra smart sarà dotata di un vetro capace di opacizzarsi da sola e passare alla “modalità persiana chiusa” in un attimo e soprattutto senza togliere la bellezza che i vetri danno alla casa.

In questo modo con un solo interruttore  sarà possibile creare un effetto opaco ai nostri vetri che non permetterà a nessuno di guardare all’interno della casa.

Quale funzionamento si nasconde dietro a queste finestre smart?

Per lo speciale vetro che troverete nella finestra del futuro dobbiamo ringraziare l’équipe degli scienziati Mircea Dinca e  Khalid Al-Kaabi del MIT che ha collaborato con il gruppo capeggiato da Casey Wade, appartenente alla Brandeis University  della città di Waltham sempre nel Massachusetts.

Il vetro da loro ideato funziona grazie ad un meccanismo che utilizza il voltaggio per permettere al vetro di cambiare colore o di opacizzarsi fino ad oscurarsi del tutto. Lo stesso meccanismo può essere applicato per delle lastre di plastica.

In pratica, prendiamo per esempio la lastra di vetro, questa sarà posta in mezzo a due strati di materiale elettrocromatico trasparente attrezzato con fili d’argento anch’essi sottili e trasparenti.

I materiali elettrocromatici cambiano colore e opacità se sottoposti a diversi voltaggi di cariche elettriche. Quindi basterà azionare un interruttore  per inviare alla finestra l’intensità di voltaggio desiderata e opacizzare o far cambiare colore al vetro.

Non escludiamo del tutto la possibilità che ad azionare i vetri auto-oscuranti sarà direttamente l’applicazione presente sul tablet o sul nostro smartphone.

Non dimentichiamoci che ormai viviamo in un “mondo smart”.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA