SHARE

L’esistenza di microchip che vengono “iniettati” sottopelle per riportare informazioni importanti non è più solo “roba da film”.

Ne esistono di diversi tipi da quelli inventati per aprire la porta di casa semplicemente passando la mano sul sensore o a quelli che sono in via di sviluppo unicamente per le applicazioni in campo medico.

Questi piccoli chip sono, infatti, in grado di andare a fornire delle informazioni anche sullo stato di salute del paziente così come possono aiutare a rendere semplice la vita di chi possiede delle problematiche particolari. 

Pensiamo ad esempio ad un individuo anziano o ad una persona affetta da disabilità. Quanto potrebbe essere importante sfiorare con la mano un lettore e vedersi aprire all’istante il cancello di casa?

Allo stesso modo si parla di una possibilità di inserimento del chip per coloro che soffrono di demenza. Il chip potrebbe andare a identificare queste persone in caso di smarrimento ed essere un aiuto per permettergli di gestire al meglio la vita quotidiana.

Le persone che portano il microchip sono dalle 30 alle 50 mila nel mondo

Interessante il calcolo pubblicato dal Wall Street Journal secondo il quale al mondo le persone che attualmente portano il microchip vanno dalle 30 alle 50 mila. Il numero potrebbe anche aumentare perché si allargano gli ambiti in cui si rende possibile l’uso del chip sottocutaneo.

La stima è orientativa, ma basata su eventi concreti. Infatti, molte persone lo hanno scelto come sostitutivo del cartellino del lavoratore, altre hanno deciso di diventare il “telecomando” di tutti i dispositivi elettronici di casa e ancora sono in sviluppo quelli che verranno collegati a delle specifiche app.

Nell’articolo si riporta un esempio dell’applicazione pratica dell’utilizzo del microchip. Si parla di un giovane olandese che invece che pensare la nuovo tatuaggio a pensato ai nuovi tag. SI è fatto impiantare vari chip nel corpo e così riesce ad essere identificato all’ingresso a casa e in azienda ( compreso il parcheggio). A suo parere in questo modo ha reso la sua vita molto più facile.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA