SHARE

Il carello della spesa del futuro non avrà una forma particolare e neanche delle ruote che non poggeranno a terra.

Il progetto brevettato dalla Walmart è più semplice e soprattutto studiato anche per permettere ai compratori di fare la spesa più intelligentemente e senza fatica.  

Il brevetto è stato depositato e si tratta in realtà di un dispositivo simile agli aspirapolvere robot che permetterà ai carrelli di muoversi senza essere spinti. Non ci saranno urti o scontri perché i dispositivi saranno dotati di sensori e quindi , preventivamente, possiamo affermare che saremo noi a seguire i carrelli. 

Ma cosa c’è dietro, o meglio sotto, al carrello della spesa?

Walmart è una catena di supermercati americani molto importante e presto, se il progetto sarà attuato, i suoi carrelli saranno equipaggiati di questo nuovo dispositivo wireless.

Il piccolo dispositivo avrà la possibilità di accedere ad una rete wi-fi eventualmente creata nel supermercato unicamente per questo uso. Dal tablet o dallo smartphone sarà possibile scaricare un’applicazione che permetterà di mettervi in collegamento con il vostro carrello.

Esatto, niente di più semplice che inviare la lista della spesa al vostro carrello che inizierà a girare autonomamente tra gli scaffali fermandosi nel punto in cui è presente il prodotto da voi indicato.

Ovviamente questo permetterà ai clienti di evitare di spingere il carrello e di godersi il momento della spesa quasi passeggiando per gli scaffali per scegliere il prodotto giusto.

Se analizziamo le situazioni che potrebbero venirsi a creare, è chiaro che sarà anche possibili mettere in atto alcune strategie di mercato. 

Per esempio, il carrello che non pesa potrebbe indurre il compratore a fare una spesa più grande, tanto la comodità che arrivi fino alla cassa e alla macchina c’è.

Anche i vari percorsi impostati nel dispositivo potrebbero essere utili a far passare il compratore dinnanzi a scaffali con merce in offerta o a merce che solitamente si vende di meno.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA