SHARE
Pebble 2

Da qualche giorno, sia il Pebble 2 che il modello 2 SE sono stati ufficialmente annunciati, e sono due smartwatch abbastanza interessanti. A bordo infatti troviamo dei display e-ink come gli amatissimi ebook reader, che garantiscono un’autonomia paurosa – la casa produttrice ha rivelato esattamente una settimana di autonomia.

Pebble 2 e Pebble SE: analizziamo questi due nuovi ed interessanti smartwatch

Pebble 2 e 2 SE sono votati in maniera particolare al monitoraggio dell’attività fisica, in quanto sia a livello hardware che software vantano componenti e funzioni apposite proprio a tutto ciò.

Pebble 2 vanta tra l’altro un sensore per il battito cardiaco in grado di controllare il cuore 24 ore su 24. E non è finita qui, perché è anche fattibile monitorare il sonno e i movimenti. Garantita al 100% anche l’integrazione con le famose applicazioni per il fitness Apple Health e Google Fit.

Grazie al microfono e al collegamento con i telefoni via Bluetooth, inoltre con Pebble 2 e 2SE sarà fattibile rispondere agli SMS tramite una dettatura vocale, sia su piattaforma iOS che Android.

 

I due dispositivi indossabili Pebble sono dotati anche di una certificazione per la resistenza all’acqua che le consente immersioni fino ad un profondità pari a 30 metri. La variante SE di Pebble 2 è in pratica spiccicata al modello base, con l’unica reale differenza che non è presente il sensore per controllare i battiti cardiaci e di conseguenza viene offerto ad un prezzo più appetibile.

Pebble 2 costa intorno a 199,99 dollari, mentre Pebble 2 SE 99.99 dollari. Cosa ne pensate?

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA