SHARE

Presto potremo diventare tutti cittadini di Asgardia, una nazione spaziale la cui nascita è stata preannunciata ultimamente a Parigi.

Se questo nome non ci è nuovo, non state sbagliando. Sicuramente vi ricorderà la città di Asgard, brillantemente riprodotta dalla Marvel Comics a sua volta proveniente dalla tradizione norrena.

La nuova stazione spaziale non sarà sede di Odino e degli antichi dei, ma sarà nazione di tutti coloro che vorranno richiedere cittadinanza spaziale.

Non è uno scherzo. L’annuncio è arrivato da un team di scienziati di vario genere che hanno presentato il loro progetto e il sito web dal quale potrete reperire ogni informazione.

Tra i responsabili del progetto il russo Igor Ashurbeyli, tra l’altto anche fondatore dell’ AIRC ( Aerospace International Research Center), David AlexanderJoseph N. PeltonRam Jakhu e Dumitru-Dorin Prunariu.

Progetto Asgardia: pace, accesso e protezione

Il progetto ha lo scopo di trovare un terreno o di creare un’area spaziale che possa andare a formare una nazione che si trova al di sopra delle Terra e della quale è possibile richiedere online la cittadinanza.

Lo scopo è quello di creare una nazione in cui non ci siano regole politiche come sulla Terra e che sia gestita dai fondatori con pace e accesso per tutti.

Una nazione in cui chiunque possa avere accesso e dove vigerà la pace per tutti e la protezione della terra grazie al lancio di un satellite che potrà vigilare dallo spazio. Il satellite potrà vigilare sui movimenti dei corpi spaziali che potrebbero mettere in pericolo la Terra. 

Sui finanziamenti e sul costo totale ancora non si sa molto, come non si conosce bene quali potrebbero essere le modalità di cooperazione che potrebbero portare al lancio di un satellite. Attendiamo pure maggiori notizie sulla possibilità di intervento da parte dei vari governi.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA