SHARE

Lo studio sullo stress condotto dalla University of Calgary ha trovato dei risultati che si sono differenziati tra i sessi. Ancora una volta la differenza tra le donne e gli uomini nelle interazioni sociali si dimostra il principio fondamentale anche per superare degli ostacoli.

Un periodo particolarmente stressante o anche una giornata molto pesante viene superata dalle donne solamente uscendo con gli amici, stabilendo relazioni sociali e sentendosi parte di una rete sociale.

Se dopo una giornata stressante la donna può scaricare la tensione semplicemente preparandosi e uscendo con gli amici per due chiacchiere, l’uomo sembra non essere propenso ad usare lo  lo stesso anti-stress.

A dimostrarlo, quindi, questo studio canadese, condotto però su topolini che è stato pubblicato sulla rivista eLife. 

Ecco quindi svelato come le donne combattono lo stress

Lo studio è stato condotto grazie a gruppi di topolini lasciati isolati o in gruppi per un periodo di tempo di circa 16/18 ore. Sono stati quindi analizzati i livelli di stress dei singoli topolini grazie all’osservazione del rilascio dell’ormone dello stress, detto corticosterone. 

Quindi il risultato finale ha visto gli animali di sesso femminile risultare molto più stressate se lasciate in solitudine per circa un giorno rispetto a quelli di sesso maschile.

Cosa invece accomuna uomini e donne? Beh, topolini maschi e topoline femmine dopo una nuotata di 20 minuti, la reazione allo stress fisico era molto simile e quindi una somiglianza tra i due sessi. Alla stessa reazione, però può non corrispondere una stesso modo di trovare una soluzione.

Le donne sembrerebbero molto più sensibili nei confronti dell’isolamento sociale e la tendenza generale sarebbe quella di superare ogni pressione sentendosi accettata, apprezzata dagli amici, divertendosi con gli amici e instaurando una fitta rete di relazioni sociali. 

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA