SHARE

Il nuovo telefono di Xiaomi che sta facendo parlare di se in tutti i blog del settore, il Mi Mix, è stato finalmente oggetto di un hands-on da parte del popolare blog di attualità Mashable.com.

La domanda che tutti vi siete posti in questi giorni ha finalmente ricevuto una risposta, è davvero il device rivoluzionario che sembra essere? Sì.

Un po’ più spesso e più pesante rispetto gli altri top di gamma di quest’anno, con 209 grammi di peso e 7.9 millimetri di spessore, si presenta come il flagship più innovativo tra i vari proposti quest’anno.

Non possiamo evitare di parlare della caratteristica che subito ha colpito tutti e cioè lo schermo, un display da ben 6.4 pollici e 2040 x 1080 di risoluzione (362 ppi IPS LCD) la cui innovazione non sta nella grandezza o nella tecnologia usata ma nella percentuale di superficie che ricopre, stiamo parlando del 91%, mai raggiunta da nessun altro smartphone.

Sotto il cofano troviamo un SoC Qualcomm Snapdragon 821 con clock di 2.35 GHz accoppiato a 4 o 6 GB di RAM in base al modello, ma possiamo dire con tranquillità che già la versione con “soli” 4 GB base ed avanza per dare filo da torcere ai concorrenti.

Xiaomi Mi Mix una rivoluzione

Un’altra piccola rivoluzione è la mancanza dell’altoparlante per le telefonate, siamo abituati all’altoparlante visibile in cima al telefono, qui invece come potete notare non c’è, o meglio, è nascosto sotto il display ed utilizza una tecnologia ad ultrasuoni che permette una buona riproduzione della voce del nostro interlocutore.

La fotocamera risulta solida a detta di Ben Sin, l’autore dell’articolo, non supera in qualità le foto scattate da device come il Galaxy S7 Edge ma comunque rimane decisamente buona nei colori e nella resa in diverse condizioni di luce.

In ultimo troviamo una batteria gigantesca per lo standard attuale, 4400 mAh che unita all’efficienza energetica del SoC Qualcomm riesce a tenere il telefono attivo per tutta la giornata anche con uso decisamente intenso senza arrivare spento la sera.

Nonostante Xiaomi continua a riferirsi al Mi Mix come un concept device, una sorta di telefono “di prova” per testare le varie innovazioni e la risposta del mercato, si può parlare di un telefono pronto ad essere usato giorno e notte senza problemi.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA