SHARE
Nuovi schermi TV 4k ultratecnologici

Il CES di Las Vegas è una tribuna per le avanguardie di tutti i settori tecnologici. Tra le varie presentazioni c’era anche qualcosa dedicato agli amanti della televisione, dei videogiochi e dello streaming in HD. Una nuova serie di schermi sottilissimi e rivoluzionari dalle qualità video incredibili.

Una nuova ondata di televisori sempre più tecnologici

Al CES 2017, sono stati presentati nuovi modelli di televisori che hanno messo in mostra una tecnologia ancora più potente e avanzata. La sfida tra i produttori è semplice, dare agli utenti l’esperienza visiva più complessa e nitida possibile, strizzando l’occhio a full HD, 4K e al mondo dei videogiochi.

Gli elementi caratteristici sono stati luminosità molto elevata, gamma di colori sempre più ricca, contrasti da urlo e design incredibili.

Non poteva che essere il CES, il teatro di questo rilancio per un mercato in lenta ripresa ma che, nonostante costi spesso proibitivi, rimane in piedi con proposte davvero incredibili e qualità che fanno preferire l’home video al migliore dei cinema.

Videogiochi e la tecnologia Ultra-HD 4K

La rivoluzione 4k la fa da padrone, in particolare accompagnata con l’arrivo delle consolle di nuova generazione, capaci di garantire una qualità altissima e che necessitano proprio TV con queste capacità.

Protagonisti della fiera sono stati Sony e Panasonic, aziende che scommettono sulla tecnologia Oled, anche LG flette i muscoli con la sua serie W7, una qualità impressionante a soli 2,57mm; una rivoluzione incredibile che muove il mercato dei televisori verso quella che si può definire una sorta di carta da parati.

Dispositivi sottilissimi e dalla potenza straordinaria che diventano così oggetti di design e arredamento, senza dimenticare tutte le funzioni smart oramai standard per questo tipo di prodotto.

Dall’altra parte c’è samsung con la sua tecnologia Qled, uno schermo tradizionale portato ai massimi livelli tra gamma di colori e contrasti incredibili.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA