SHARE
huawei p8 lite 2017

A due anni di distanza dal primo modello, torna Huawei P8 Lite aggiornato al 2017: fotocamere potenti, bella batteria e sistema operativo Android 7.0 Nougat integrato

A due anni di distanza dal primo modello, torna sul mercato Huawei P8 Lite 2017. Uno smartphone che porta lo stesso nome del modello precedente anche se il produttore asiatico l’ha profondamente rinnovato. Più sostanza che forma, per un modello che sarà in commercio a poco meno di 250 euro anche se in realtà su alcuni portali di e-commerce si trova a 200 euro. Ma perché il produttore ha deciso di mettere in commercio lo stesso prodotto di fascia media, anche se rinnovato, e con un nome uguale?

Probabilmente Huawei è convinta che il pubblico si sia affezionato ad uno degli migliori smartphone di fascia media dell’ultimo anno e vuole rilanciare la sfida, proponendo un cellulare decisamente interessante.

Huawei P8 Lite 2017, tutte le caratteristiche tecniche

Maneggevole e leggero, Huawei P8 Lite 2017 presenta un doppio vetro, sia sul fronte che sul retro, e molte novità a livello di hardware. A cominciare dal processore Kirin 655 otto core mentre la GPU è l’affidabile Mali T830MP2 e la RAM interna è rimasta da 3 GB con la memoria da 16 GB espandibile utilizzando una microSD.

Inoltre la connettività LTE consente di navigare in 4G fino a 150 Mbps e c’è il Wi-Fi che però non si connette a 5GHz, oltre al Bluetooth 4.1. La soluzione per lo schermo è 5,2 pollici con risoluzione Full HD (1920×1080 pixel) e la batteria da 3000 mAh garantisce una durata piena almeno lungo le 24 ore senza dover ricaricare.

Fotocamere potenti e sistema operativo Android 7.0 Nougat integrato

Passando al comparto fotografico, la fotocamera principale è da 12 Megapixel con singolo led flash per foto dalla risoluzione notevole. Inoltre c’è la possibilità di realizzare video Full HD, mentre la fotocamera frontale è da 8 Megapixel.

Ma la novità assoluta dello Huawei P8 Lite 2017 è l’arrivo su un cellulare di questa fascia dell’inedito sistema operativo Android 7.0 Nougat integrato che permette ad esempio di utilizzare due app in contemporanea.

Inoltre c’è la possibilità di cambiare i tasti di navigazione e utilizzare il lettore di impronte digitali per arrivare a funzionalità aggiuntive come scattare una foto, aprire la tenda delle notifiche o rispondere ad una telefonata.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA