SHARE
google Assistent disponibile su Android

L’Assistente vocale di Google sbarca anche sul sistema Android. L’intelligenza Artificiale Assistent viene inserita e elaborata sugli smartphone, dopo molteplici esperimenti anche su Android. Il Test per l’assemblaggio al motore di ricerca vocale è già in fase di elaborazione ma Google ha bisogno di utenti maggiori per miglioramento del suo “assistente”. Google Assistent è una evoluzione di Now  e sviluppa algoritmi di machine learning e i tecnici ci lavorano da anni.

Dettagli e funzionamento dell’Intelligenza Artificiale di Big G

Totalmente diverso da Siri, Cortana  e Alexa è dotato di una I.A. evoluta, dal momento in cui apprende e impara dal suo primo utilizzo, grazie agli algoritmi propri, apprende le abitudini degli utenti, memorizzando i gusti le ricerche e le esigenze, selezionando le risposte a seconda delle nostre scelte. Sempre presente come i soliti assistenti virtuali è in grado di assumere molteplici incarichi.

Viene classificato anche come motore di ricerca avanzato Google e sarà essenziale all’interno di Google Home, Pixel e negli ultimi sistemi operativi di Android.

Assistent è uno speaker vocale che dialoga dando risposte selezionate a seconda della domanda. E’ in grado di comunicare con apparecchiatura domestica che hanno compatibilità, di essere utilizzato nelle agende, nella sveglia,  come funzione di calendario, funzioni come avviare film ,musica, cercare itinerari, tragitti, mandare messaggi, rispondere al nostro posto alle telefono. Per poterlo sfruttare al meglio bisogna disporre di Marshmallow o Nougat. Il concorrente Siri è molto più avantaggiato e Google non vuol perdere tempo.

Per spiegare meglio le funzionalità di Assistent, Google lancia un Video promozionale dove spiega l’I.A., in futuro si avrà la possibilità che impari la maniera di scrivere e parlare.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA