SHARE
nintendo switch

E’ giunto il momento di presentare al mercato mondiale il nuovo Nintendo Switch, l’innovativa consolle bivalente capace di essere utilizzata sia come consolle fissa, che in mobilità.

Parliamo di un prodotto che potrebbe rappresentare la concezione perfetta della tipica consolle del futuro, una soluzione ibrida che potrà essere utilizzata in maniera ambivalente sia nel salotto di casa, al parco, nella metro o comunque in mobilità.
Si tratta di una soluzione rivoluzionaria che proprio oggi compie il suo esordio sul mercato al prezzo di 329 euro.

Il grande ritorno di Nintendo con la console Switch

nintendo switch in uscita oggiParliamo di un dispositivo sulle cui spalle vengono riposte importanti aspettative ed al quale viene affidato una missione di primaria importanza, ovvero quella di riportare Nintendo ai livelli eccelsi di mercato, i quali era solita occupare nel corso degli anni ’90.
Ovviamente si tratta di una chiamata che cela alle in realtà diverse difficoltà ed ostacoli strategici da superare, una fra le tante riuscire da riporre in maniera repentina nel dimenticatoio, il fallimento ottenuto con la realizzazione del Nintendo Wii U.

Per raggiungere gli obiettivi prefissati in fase di ricerca e sviluppo, il colosso del gaming ha deciso di puntare su un prodotto che dovrebbe soddisfare nelle intenzioni, quelle che sono le specifiche esigenze di più classi di utilizzatori, cercando di raggiungere l’attenzione sia degli amanti delle consolle fisse, che di quelle mobili, proponendo una soluzione capace di far divertire gli utilizzatori dovunque si trovino, senza alcun tipo di limite e confine spaziale o temporale.

Stiamo parlando di una consolle composta da un corpo indipendente similare nelle strutture geometriche ad un tablet, con una docking station abbinata.
I joy-Con, così sono stati battezzati i Joypad di Nintendo Switch, hanno la possibilità di essere agganciati ad un supporto che viene denominato Joy-Con Grip, in maniera tale da essere riposto su di un ripiano, attraverso la disposizione di una staffa sulla parte superiore.

Specifiche tecniche Nintendo Switch

La consolle presenta un display da 6.2 pollici di tipo capacitivo con risoluzione da 1280 x 720 pixel.
Nintendo Switch implementerà un processore Nvidia Tegra X1 provvisto di uno spessore da 20nm, che in quanto a prestazione risulta essere un gradino inferiore rispetto alle implementazioni di Xbox One e Play Station 4, ma comunque capace di eseguire videogiochi con una risoluzione massima di 1920 x 1080 px a 60 fps. Switch integra una coppia di schede RAM da 2 GB LPDDR4 condivisi tra la processore e GPU.

Ovviamente essendo al contempo una consolle fissa che portatile, troviamo installati gli altoparlanti stereo per la fruizione dell’audio proposto dai videogiochi e dai contenuti multimediali, dovunque ci si trovi con il proprio Nintendo Switch. In termini di connettività troviamo il supporto Wi-Fi e Bluetooth 4.1 fruibile esclusivamente per la modalità TV.

Finalmente il countdown per il rilascio del nuovo prodotto Nintendo è concluso, starà ora al mercato stabilire se effettivamente, la consolle ibrida che si smonta e si rimonta, potrà essere la nuova arma per Nintendo, per colpire la leadership di PlayStation 4 e Xbox One.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA