SHARE
iPhone 8

Ci stiamo avvicinando all’uscita dei nuovi iPhone 8 e le indiscrezioni e le valutazioni sono piuttosto contrastanti.

Secondo quanto riporta uno studio realizzato da un’analista UBS, Steven Milunovich, i nuovi iPhone dovrebbe costare meno dei 1000 dollari precedentemente previsti. E la motivazione sembra quella di voler contrastare la concorrenza, specie quella di Samsung Galaxy S8 e S8 Plus.

Il prezzo di iPhone 8

Fino a qualche settimana fa si vociferava che il prossimo iPhone 8 avrebbe avuto un costo di partenza intorno ai 1000 dollari, ma per tutta una serie di motivazioni e previsioni, sembra più probabile che il prezzo di partenza sia intorno alla più ‘modica’ cifra di 850 dollari per la versione base e 950 dollari per la versione Plus.

In questo modo, riferiscono da UBS, Apple potrebbe posizionare il suo ultimo modello di iPhone in concorrenza ai Samsung Galaxy S8 e S8 Plus che sono usciti recentemente.

Il nuovo iPhone 8

Dopo tante indiscrezioni, smentite e conferme sembra ormai certo che il nuovo iPhone 8 verrà distribuito in tre diversi tagli di memoria: 64, 128 e 256 GB. Sia iPhone 8 che iPhone 8 Plus saranno dotati di display OLED borderless (senza limiti). Per fugare ogni dubbio bisognerà attendere il keynote ufficiale che, salvo cambi dell’ultim’ora, dovrebbe avvenire verso settembre per poi procedere ad ottobre con la commercializzazione del nuovo iPhone.

Ottobre sembra sia il mese individuato da Apple per lanciare i suoi nuovi gioielli: non solo l’iPhone, infatti, ma anche il nuovo iMac. In entrambi i casi l’attesa e la curiosità è veramente alta e la scelta da parte dell’azienda di Cupertino di cambiare strategia per quel che riguarda il prezzo di lancio del nuovo iPhone, potrebbe segnare una vera e propria svolta.

Proprio perché si tratterebbe di una novità piuttosto importante c’è chi dubita dell’attendibilità dell’analisi portata avanti da UBS. Per ogni risposta è sufficiente attendere le prossime settimane.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA