SHARE
WhatsApp

La nota app di messaggistica istantanea WhatsApp è sì aperta a tutti, ma a condizione che non si violino determinate regole che, una volta trasgredite, possono costare la cancellazione dell’account e l’impossibilità di crearne uno nuovo con lo stesso numero di telefono.

La vigilanza di WhatsApp

Nonostante alcune notizie sulla violabilità dei sistemi di sicurezza di WhatsApp, la nota app si impegna a tutelare i propri utenti con queste semplici regole. Alcune di esse sono ovvie, basterebbe, come norma generale della vita, avere un po’ di buon senso, altre forse sorprendono un po’.

Vediamo quindi di scoprire quali sono le 6 ragioni per le quali WhatsApp può cancellare in maniera definitiva un account.

Le ragioni di WhatsApp

  • Spam
  • Essere bloccati o inviare messaggi agli sconosciuti
  • Furto d’identità
  • Invio materiale illegale
  • Creare gruppi con utenti che non si hanno nell’elenco dei contatti
  • L’utilizzo di app di terze parti

Questo, sinteticamente, l’elenco delle motivazioni con le quali WhatsApp legittima il blocco, definitivo, di un account. Per Spam è da intendersi l’invio sistematico di contenuti di terze parti ai propri contatti.

Tra le motivazioni c’è anche quella di essere bloccati o inviare messaggi agli sconosciuti; non avere salvato nelle rubrica un determinato contatto e intrattenervi delle conversazioni (così come per la regola di non creare gruppi con utenti che non si hanno nell’elenco dei contatti) viene considerato come un pericolo e per questo passibile di cancellazione dell’account, così come essere stati bloccati da molti altri utenti è per l’applicazione un segnale di allerta.

Appaiono più evidenti le motivazioni inerenti all’invio di materiale illegale (immagini, documenti e video con contenuti razziali o contenenti virus) e al furto di identità. Infine esistono delle applicazioni di terze parti che permettono di organizzare i messaggi ricevuti su WhatsApp, ma questo non è gradito dall’applicazione stessa che potrebbe quindi procedere alla cancellazione dell’account.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA