SHARE
Amazon Echo

È ancora probabilmente un prototipo, un’indiscrezione con tanto di foto, ma Amazon Echo con display touchscreen sembra essere qualcosa di ormai prossimo a divenire accessibile a tutti. Ecco di cosa si tratta.

Il dispositivo Amazon Echo

Attualmente Amazon Echo è uno speaker con il quale interagire con l’assistente virtuale di Amazon. La nuova versione, che sarà dotata di un display touchscreen, non è stata ancora ufficializzata da Amazon, ma se ne parla da diversi mesi e, dopo le prime indiscrezioni di rito, iniziano a circolare anche alcune foto.

La versione “2.0” di Echo dovrebbe mostrare a video, oltre che a parole, le risposte a determinate domande, come l’orario, le previsioni del tempo, gli impegni in agenda, i messaggi di posta elettronica, eccetera. Inoltre si comincia già a speculare su quali potrebbero essere, oltre all’interfaccia touch, le prossime integrazioni di Echo.

C’è chi ipotizza la presenza del sistema operativo Fire OS di Amazon, chi invece la fotocamera per le videochiamate. Ma al momento, si tratta di sole fantasie, desideri tutt’al più.

Il futuro di Amazon Echo

Il futuro di Amazon Echo sembra comunque vertere in questo senso e non sarebbe l’unico assistente virtuale ad orientarsi in questa direzione, tanto che anche Apple, con il suo Siri, sembra stia lavorando ad un dispositivo fisico per ii supporto dell’assistente virtuale per entrare in concorrenza con Amazon e Google Home.

In futuro comunque dovremo attenderci dispositivi sempre più in grado di interagire, in maniera sempre più completa, con gli esseri umani. La nuova versione di Amazon Echo introduce anche un’interazione visiva e non solo più vocale; a passi, non tanto piccoli e piuttosto spediti, si procede verso la possibilità di comunicare con le macchine sfruttando sempre di più i sistemi dell’intelligenza artificiale.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA