SHARE
Kickstarter MyKronoz ZeTime

Spesso vengono annunciati nuovi progetti sul noto portale Kickstarter, sia di smartwtach, smartphone e altri dispositivi tecnologici, che raccolgono l’apprezzamento – e i contributi – degli utenti grazie ai quali sviluppare e realizzare tale progetto.

Lo smartwatch più desiderato su Kickstarter

Sulla piattaforma Kickstarter lo smartwatch che più sta riscuotendo successo è il MyKronoz ZeTime, che in 35 giorni ha raccolto una cifra pari a 5.3 milioni di dollari, superando di gran lunga i 50.000 dollari richiesti dall’azienda. La campagna di crowdfunding dello ZeTime è diventata così la più remunerativa per la produzione di uno smartwatch ibrido.

Infatti il MyKronoz ZeTime è uno smartwatch ibrido, ovvero dotato sia di un meccanismo meccanico per le tradizionali lancette e del dispositivo tecnologico che lo rendono un orologio 2.0. Questo tipo di soluzione sembra essere, quindi, la più gradita dagli utenti che apprezzano molto una soluzione soft, che unisca il sempreverde fascino delle lancette all’interno del quadrante di un orologio.

Per quel che riguarda le caratteristiche tecniche dello ZeTime si tratta di uno smartwatch con una cassa in acciaio da 39 o 44mm, accelerometro a tre assi, resistente all’acqua con una possibilità di reggere fino a 30 metri di profondità, dotato di sensore ottico per la registrazione della pressione cardiaca ed è personalizzabile con un’ampia scelta di cinturini. A livello di connettività supporta la tecnologia Bluetooth 4.1, supporta sia gli smartphone con iOS 8 che quelli con Android 4.3 e ha una serie di app tra cui quelle musicali e quelle per il monitoraggio del proprio sonno.

La piattaforma Kickstarter

Dal 2009, quando è stata lanciata, la piattaforma Kickstarter si è contraddistinta come una delle più apprezzate per le campagne di crowdfunding, ovvero pe la raccolta fondi per la creazione di progetti cosiddetti creativi, tanto che negli anni successivi alla fondazione la prestigiosa rivista Time le ha riconosciuto il titolo di Migliore invenzione dell’anno (2010) e Miglior sito web (2011).

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA