SHARE
Prodotti Apple

Alcune indiscrezioni, piuttosto autorevoli, parlano dei nuovi prodotti Apple che sarebbero pronti per essere distribuiti entro il prossimo anno. Tra questi ci sono lo speaker Siri, il nuovo iPhone e l’ultimo modello di iMac e gli occhiali per la realtà aumentata. Proviamo a fare il punto della situazione.

La realtà aumentata dei nuovi prodotti Apple

Le indiscrezioni sono state pubblicate in un canale su Reddit da alcuni dipendenti di Foxconn che lavorano in Cina per la produzione dei nuovi prodotti Apple. Alcuni di questi, come lo speaker Apple HomePod, sono stati confermati durante il corso del WWDC 2017. Apple ha inoltre parlato della realtà aumentata e di come sarà possibile, per gli sviluppatori, sfruttarne le caratteristiche attraverso la nuova versione del sistema operativo iOS 11 attraverso l’AR Kit. In questo senso sembrerebbe arrivato il tempo per vedere sul mercato degli occhiali smart che sfruttino la realtà aumentata. Dai prototipi finora realizzati, come riferiscono le indiscrezioni, dovrebbero essere realizzati con una montatura in acetato, sensori per il movimento dei passi e della testa, un display Near Eye (NED), un dispositivo per la ricarica senza fili, lenti polarizzate e graduate per avere occhiali su misura. Le funzioni di questo dispositivo possono essere attivate grazie a un display capacitivo presente su una delle due stanghette o tramite l’assistente vocale Siri.

L’iPhone X tra i prossimi prodotti Apple

Si è molto parlato, tra i nuovi prodotti Apple, del prossimo iPhone. Le ultime indiscrezioni confermano il nome che potrebbe essere iPhone X, per celebrare il decennale, la doppia fotocamera posteriore diventerà verticale e posta su un lato e, inoltre, sarà possibile sbloccare il dispositivo con il riconoscimento del volto e dell’iride.

Altre novità sono previste anche a livello hardware con un nuovo MacBook Pro e con versioni tecnologicamente avanzate delle smart keyboard. Apple ci sta lavorando, vedremo se e quanto di tutte queste novità verranno commercializzate entro il prossimo anno come confermano le indiscrezioni pubblicate su Foxconn.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA