SHARE
risposte automatiche WhatsApp

Abbiamo parlato dell’app Speechless e ora è il momento di parlare di AutoResponder, l’app che permette di inviare risposte automatiche WhatsApp. Con questa applicazione sarà possibile programmare delle risposte automatiche per singoli contatti o gruppi in maniera rapida e semplice.

AutoResponder e le risposte automatiche WhatsApp

Per inviare risposte automatiche WhatsApp è sufficiente scaricare e installare AutoResponder direttamente dal PlayStore. Al primo avvio verrà richiesta l’autorizzazione per accedere alle notifiche che, ovviamente, bisognerà concedere per permettere all’app di capire chi è il mittente del messaggio e se, come da nostre indicazioni, bisogna rispondere con un messaggio automatico (ed eventualmente quale).

Come impostare risposte automatiche WhatsAppAperta l’app bisognerà recarsi nell’apposita sezione per impostare le regole. Sostanzialmente si tratta di cliccare sul tasto + in alto a destra della schermata principale e compilare tutti i campi che rispondono alle regole desiderate.

Nel primo, Received message, bisogna indicare il testo (preciso) che una volta ricevuto fa partire il messaggio automatico. Se va bene qualsiasi messaggio basta inserire un * o scrivere la parola ALL.

Nel secondo campo Reply message va inserito il testo che volete sia inviato quando si verificano determinate condizioni.

Nel campo Receiver, invece, bisogna indicare i nomi o i gruppi (o un misto di entrambi) per i quali volete che sia inviato il messaggio di risposta automatica.

Le risposte automatiche WhatsApp e i contatti da ignorare

Infine con AutoResponder, oltre a inviare messaggi con risposte automatiche WhatsApp, è possibile impostare (nella sezione Ignored contacts) i contatti che si vogliono ignorare. Cliccando in basso a destra sul tasto di spunta verde la regola sarà creata e sarà subito operativa.

Inoltre con la versione Pro dell’applicazione è possibile anche impostare dopo quanto tempo inviare il messaggio di risposta automatico. AutoResponder quindi si aggiunge alla già lunga lista di app utili che si possono utilizzare a supporto con WhatsApp per migliorarne l’utilizzo quotidiano.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA