SHARE
Messaggi vocali WhatsApp

I messaggi vocali WhatsApp cambiano, accogliendo alcune delle maggiori segnalazioni che gli utenti hanno fatto al team di sviluppo dell’app – da sempre molto attento – da quando la funzione è stata introdotta e utilizzata dagli utenti.

Come cambiano i messaggi vocali WhatsAppCome cambiano i messaggi vocali WhatsApp

Chiunque abbia inviato uno dei messaggi vocali WhatsApp almeno una volta sa che per farlo deve tenere premuto il tasto per la registrazione dall’inizio alla fine del messaggio stesso. Specie per i messaggi vocali più lunghi tale operazione è piuttosto fastidiosa e in molti hanno lamentato e richiesto un cambiamento in questo senso.

Il cambiamento è arrivato e dalle prossime versioni di WhatsApp, dopo aver cliccato sull’icona per la registrazione di un messaggio vocale, comparirà un piccolo menu dal quale sarà possibile selezionare un’icona apposita (un lucchetto) per tenere avviata la registrazione anche smettendo di premere il tasto.

Terminata la registrazione sarà sufficiente inviare il messaggio come già si fa abitualmente.

Inviare messaggi vocali WhatsAppLe particolarità dei nuovi messaggi vocali WhatsApp

Ovviamente il cambiamento dei messaggi vocali WhatsApp porta con sé alcune conseguenze. Durante la registrazione con la nuova funzione del tasto bloccato, infatti, non sarà possibile scrivere un messaggio testuale, nemmeno farlo in un’altra chat e non è possibile nemmeno visualizzare contenuti multimediali.

Con la nuova funzione sarà possibile “solo” non dover tenere necessariamente il dito premuto per tutta la durata del messaggio vocale.

Una novità che sarà molto apprezzata dai tanti che quotidianamente usufruiscono dei messaggi vocali tramite WhatsApp e che, forse, farà un po’ storcere il naso a tutti coloro che non amano questa funzione (e che sostengono sia preferibile una telefonata) e che speravano nel fastidio ‘fisico’ per scoraggiare l’invio dei messaggi vocali.

Ironie a parte era un aspetto piuttosto semplice che andava risolto, anche perché richiesto a gran voce da tantissimi utenti che, finalmente, sono stati ascoltati.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA