SHARE
files go

Tra le tante app in circolazione Files Go è una di quelle più interessanti da tenere in considerazione, sia per la sua ‘storia’ che per le funzionalità che mette a disposizione. Essa, infatti, si occupa dell’efficienza dello smartphone e di offrire un valido supporto per liberare la memoria, aspetti sempre più importanti per i dispositivi mobile.

Come funziona Files GoL’app Files Go

Come anticipato, la storia di Files Go è un po’ curiosa, tanto che ha sorpreso non poco. Fino a qualche settimana fa, infatti, era finita sul Play Store di Google per sbaglio, in quanto probabilmente si rata di un app destinata ad Android Go, il nuovo progetto di Google per i mercati emergenti. Dopo questa prima fase l’app è stata aggiunta, con una versione stabile, sullo store ed è possibile scaricarla e installarla tranquillamente.

Cosa si può fare con Files Go

Grazie a File Go, quindi, è possibile cancellare la cache dei file media e della app, visualizzare la memoria interna e quella esterna (microSD), visualizzare i file, disinstallare applicazioni, ricevere suggerimenti per liberare la memoria e, infine, inviare e ricevere file con altri dispositivi mobile vicino.

Sono tutte funzioni svolte anche da tempo da tante applicazioni ma, dato da non sottovalutare, Files Go, svolge in maniera ottima il suo lavoro. Inoltre quando si tratta di inviare e ricevere file, non utilizza la connessione NFC, ma genera un hotspot automatico per svolgere queste operazioni.

Se quindi sul vostro smartphone non sono integrate queste funzioni o volete provare un nuovo servizio rispetto a quello che utilizzate da tempo, questa nuova app di Google può essere una valida alternativa. Non è da sottovalutare come quest’app sia integrata perfettamente con altre app di Google (essendo lo stesso produttore), che migliora notevolmente l’efficienza dei servizi di cui si occupa. Ovviamente l’app, scaricabile dal Play Store, è completamente gratuita.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA